Utente 460XXX
Buon giorno, sono una potenziale donatrice di sangue, vaccinata contro l'epatite B e vorrei sapere se, a seguito dell'episodio qui di seguito, ho rischiato di contrarre il virus dell'epatite b, e se devo parlare dell'episodio stesso al medico del centro trasfusionale la prossima volta che andrò a donare. E' una cosa molto imbarazzante, e ne parlo proprio perché questo servizio è anonimo. Ho usato i servizi igienici di una persona portatrice di epatite B. I servizi erano puliti. Per farla breve, mentre li usavo, l'acqua dei servizi è schizzata verso l'alto bagnandomi leggermente, proprio nel punto in cui sto soffrendo di ragadi e emorroidi lievemente sanguinanti. Non saprei spiegarmi in modo meno imbarazzante! Calcolando il tempo di vita del virus nell'acqua dei servizi, è possibile che questa, schizzando in un punto in cui è presente una ragade o un'emorroide, mi abbia esposto a qualche rischio? Grazie!

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Gentile Signora,
trascorra una buona domenica e stia tranquilla. A questo episodio non ci pensi più.
Non è neppure necessario che lo faccia presente al centro trasfusionale quando andrà a fare l'emodonazione.
Caluti cordiali.
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.

[#2] dopo  
Utente 460XXX

Grazie mille! Per essere sicura ero pure andata a chiedere alla persona in questione se è sempre solito tirare l'acqua dopo essere andato in bagno, e me l'ha confermato...
Ottimo! Lei è davvero gentile, buona domenica, buon lavoro e buon tutto!!!

[#3] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Di nulla.
Ottime cose anche a lei!
Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.