Utente 946XXX
Salve a tutti. Ho avuto un periodo di crisi nel mio matrimonio e ho avuto rapporti non protetti con un altra persona per 6 mesi. In questo periodo avevo sempre rapporti con mio marito. Ad agosto e'stato l ultimo rapporto con l altro uomo. A ottobre mio marito ha effettuato i test per l hiv anche quelli piu precoci essendo donatore di sangue e sono risultati negativi. Posso stare tranquilla che non abbiamo contratto l hiv?io ho questo dubbio che mi sta distruggendo oltre il rimorso e il pentimento per quello che ho fatto.ho tanta ansia...non posso fare io il test perche ho paura che mio marito lo scopra...

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile signora, dipende dal teste che hai effettuato suo marito: se è quello antigene anticorpo di quarta generazione, il test si ritiene efficace sensibile oltreché specifico già a 30 giorni dall’ultimo presunto contagio.

Ovviamente lei mi sta parlando di rapporti ripetuti con suo marito e quindi di esposizioni continuative ad un rischio teorico anche il giorno prima del prelievo, questo poiché l’HIV non sempre può trasmettersi al primo incontro.

Pertanto le raccomando di effettuare lei stessa il test sierologici e se ha problemi, di rivolgersi direttamente alla sede specialistica venereologia Per avere tutela su tutte le malattie sessualmente trasmissibili e una guida più accurata per la valutazione specifica del suo caso.
Cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it