Utente 509XXX
salve a tutti, oggi ho ordinato in farmacia un autotest che farò domani.
siccome ho avuto anche rapporti non protetti nel mio passato (le ragazze di cui non conoscevo affatto lo stato sierologico erano solo 3 e con queste ci ho passato solo una notte), mi sembra il caso di controllarmi. é da un paio d anni che soffro di periodi di particolare malessere, ma non mi ero mai fatto coraggio, lo associavo più che altro allo stress. Il dubbio me l hanno fatto venire le ultime analisi del sangue che ho fatto in seguito ad una diarrea durata un mese e che dopo dopo poche settimane si è ripresentata. questi sono i valori sballati delle analisi
WBC 3.8
HGB 17.2
LYM% 53.4
NEU% 37.4
NEU# 1.4
25OH VITD TOTALE (D2-D3) 25.4
so che dalle analisi normali del sangue ed emocromo non si può capire se si ha contratto il virus o no, ma volevo avere un parere medico a riguardo, visto che la mia nuova dottoressa non mi conosce bene e non si è minimamente soffermata su questi valori.
vorrei anche sapere se il seguente comportamento è considerato a rischio: per finire un rapporto protetto, mi masturbo indossando ancora il preservativo per più di un minuto, dopodichè lo levo e continuo a masturbarmi con la stessa mano, sfregando quindi anche il glande, col rischio di avere ancora secrezioni vaginali sul palmo della mano.
grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, il rapporto protetto fin dall’inizio e la masturbazione, non espongono a rischi di HIV.
Cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it