Utente 576XXX
Gentili dottori,
sono un ragazzo di 23 anni con diverse patologie, (reflusso, discopatie, radicolopatie...). Poi però ho cominciato ad aver difficoltà nella deglutizione e ho fatto un esame esofago-baritato col seguente esito: "Non si documentano alterazioni della dinamica orale; si segnala incompleto rilasciamento deglutitorio del muscolo cricofaringeo determinante riduzione del lume viscerale ed evidente ostacolo al transito di boli, anche liquidi. Non si documentano alterazioni strutturali o funzionali esofagee." Visto che queta patologia, correlata al reflusso continuo è molto invalidante per me, volevo sapere se dal punto di vista lavorativo potevo richiedere una percentuale di invalidità.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
A mio parere, in ambito d'invalidità civile, sarebbe riconosciuto "non invalido".
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona