Utente 128XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni.
Il giorno dopo aver fatto 2 giorni di preparazione atletica, in cui i carichi di lavoro sono stati abbastanza pesanti(corsa e addominali), mentre giocavo a calcio e premettendo di aver fatto uno scarsissimo riscaldamento, ho fatto un movimento innaturale col corpo nel tentativo di prendere la palla e ho sentito nella zona tra l inguine e il pube una sorta di SCROCK , tipo un allungmaento improvviso del muscolo..
ho terminato subito la partita e nel giorno successivo non ho riscontrato versamenti di sangue , quindi penso non sia uno strappo muscolare.
I dolori che ora non sono in fase di riposo ma li avverto solo quando creo uno sforzo al muscolo
esempio: se mi distendo e metto un pallone tra le gambe e provo a stringere avverto un dolore inguinale e sulla parte sinistra del pube, inoltre avverto di tanto in tanto in fase di sforzo dolori alla parte bassa degli addominali, sulla sinistra, quasi sull anca !
Dai sintomi credo sia pubalgia ma volevo una conferma!
E' pubalgia ?? inoltre volevo sapere dopo quanti giorni di riposo è preferibile iniziare a effettuare gli esercizi di postura ? Grazie anticipatamente della risposta.
PS se puo esservi d aiuto ho 7 chilogrammi di sovrappeso !

[#1]  
Dr. Francesco Forte

24% attività
20% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
PELLEZZANO (SA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile amico,
per prima cosa è fondamentale la diagnosi , bisogna capire seè una lesione muscolare agli adduttori o di uno stiramento o se trattasi di un problema di sindrome retto-adduttoria ( quella che lei definisce "pubalgia").
per cui la prima cosa è fare una ecografia e poi effettuare una visita specialistica .
cordialmente
Dr. Francesco  Forte
Direttore Centro Scoliosi Salerno
Master in Ozonoterapia www.gruppoforte.it - www.scoliosisalerno.it