Utente 226XXX
Salve,
lunedì 10 Ottobre è stato il mio primo giorno di palestra (sollevamento pesi).
Tra i vari esercizi ho fatto i bicipiti con manubri da 8kg: 3 serie da 12 ripetizioni.
Sono riuscito a portare a termine l'esercizio senza grandi problemi, anche se durante l'ultima serie sentivo una contrazione involontaria del bicipite nella parte bassa del muscolo, vicino l'avambraccio. Non mi dava molto fastidio e ho continuato.
Finito l'esercizio avevo le contrazioni alle braccia, ma non ci ho dato peso e ho continuato con altri esercizi.
Il giorno dopo avevo i muscoli delle braccia a pezzi, non potevo distendere il braccio perchè sentivo un dolore simile a scariche elettriche, avevo la senzazione che il muscolo si strappasse se avrei disteso il braccio.
Ho avuto le braccia piegate a 90° gradi per 3 giorni, dopodichè il dolore è andato via pian piano anche se quando distendo completamente il braccio sento fastidi e dolori nella parte finale dei bicipiti, vicino l'avambraccio.
Ad oggi il fastidio mi è rimasto, senza miglioramenti.
Secondo voi cosa è successo?
Prima di andare dal mio medico curante per eventuali ecografie aspetto qualche altro giorno?
Secondo voi, così a caldo, di cosa si può trattare?
Contrattura o lesione?
Posso essere coinvolti anche i tendini?

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Poichè non Le ha risposto nessuno in questa area provi a ripostare anche in area ORTOPEDIA
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com