Utente 229XXX
Circa 1 mese e mezzo fa durante una partita di calcio, mentre correvo ho sentito un "crack" al ginocchio destro, pertanto mi son fermato immediatamente. Dopo alcuni minuti ho iniziato a sentire un dolore nella zona interna del ginocchio e toccandolo non riuscivo a capire cosa mi facesse male. Il ginocchio non si è mai gonfiato, e nemmeno è diventato nero. Una settimana fa ho dopo un periodo di riposo ho riprovato a fare un allenamento ma dopo aver corso, fatto allunghi e scatti senza provare dolore, ma solamente un leggero fastidio, durante la partita d'allenamento stendendo la gamba ho risentito lo stesso dolore. Come la prima volta ho ripreso artrosilene schiuma e voltadvance per qualche giorno e il dolore è svanito quasi del tutto.
I sintomi: se stendo la gamba con forza, provo dolore; se fletto il ginocchio provo dolore solo se la flessione è completa. Per il resto non mi da fastidio e la gamba non cede mai.
Pochi giorni fa ho fatto una risonanza e questo è l'esito: "Piccolo il menisco mediale in corrispondenza di corpo - corno anteriore - presente nella gola intercondiloidea nucleo ipointenso sospetto per flap meniscale. Regolare il menisco laterale. Esiste ispessimento edematoso dell'involucro sinoviale del legamento crociato anteriore, con assottigliamento della componente ipointensa fibrillare, per lesione traumatica recente. Regolare il LCP ed i collaterali. Il piatto tibiale esterno accenna ad anteriorizzazione. Iniziali alterazioni artrosiche associate a condrosi alle superfici di carico femoritibiali. Assotigliata e disomogenea la cartilagine ialina alla femoro-rotulea, per condrosi con accenno a lateralizzazione della rotula. Modesto versamento endoarticolare. Alterazione entesopatiche all'inserzione rotulea del quadricipitale. Regolare il tendine sottorotuleo."

Ora vorrei capire se è guaribile con riposo (e quanto circa...) oppure se bisogna intervenire chirurgicamente. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Fogli

24% attività
0% attualità
0% socialità
FERRARA (FE)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2011
Dai sintomi e dalla RM eseguita il consiglio è di effettuare una visita specialistica da un ortopedico specializzato in chirurgcia del ginocchio...

saluti
MF
Dr. Marco Fogli