Utente
Salve.sono un ragazzo di 23 anni.Nel dicembre 2010 ho avuto una distorsione alla caviglia giocando a calcetto dopo alcune settimane sono andato dallo specialista e mi ha prescritto una radiografia,dall'esito dell'esame è uscito tutto regolareSuccessivamente ho effettuato una RM e dall'esito è uscito:Lievi fenomeni di edema nel seno del tarso ed in particolare all'inserzione calcaneale del legamento a siepe da valutare nel contesto clinico-anamnestico.Nel vedere il risultato lo specialista mi ha prescritto delle sedute di techarterapia,dopo alcune settimane dall'ultima seduta accuso ancora dolori soprattutto in movimenti bruschi della caviglia.Cosa mi consigliate per eliminare questo dolore e tornare alle mie attività sportive?Distinti saluti attendo una vostra risposta GRAZIE!

[#1]  
Dr. Gianni Nucci

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
MONTECATINI-TERME (PT)
LUCCA (LU)
FOLLONICA (GR)
FAENZA (RA)
PISTOIA (PT)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
Se alla visita si confermasse quello che dice la risposta della RM, cioè una sindrome del seno del tarso, la terapia sarebbe, come da linee guida, una infiltrazione di cortisonico nel seno.
Ma solo la visita può dire quale sia la vera causa del dolore.
Torni quindi dall'ortopedico e gli esponga il problema che ancora permane.
Saluti cordiali.
Gianni Nucci, MD
Chirurgo Ortopedico
Responsabile U.F. Ortopedia Santa Rita Hospital - Montecatini Terme
www.ilposturologo.it

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore io la ringrazio per la risposta datami a riguardo del mio problema.Ci tenevo a precisare che anche quando la mattina mi alzo dal letto e cammino tende a farmi male anche dietro al calcagno,anche questo problema può essere risolto con l'infiltrazione? Distinti saluti e grazie ancora attendo una sua risposta GRAZIE.