Utente 236XXX
Salve, ho 23 anni e peso 75 Kg. Venerdi scorso (13 Gennaio) mi sono sottoposto ad un intervento di ricostruzione di LCA con STG e menisco. L'esito dell'intervento è stato positivo e sono stato dimesso il giorno seguente non avendo particolari dolori. Tuttavia durante questi 3 giorni a casa il dolore (dolore fisso centrale e poi fitte laterali) è via via aumentato e oggi è quasi insopportabile. Sono rimasto allungato quasi per la totalità del tempo visto che alzandomi con l'aiuto delle stampelle e del tutore non riesco a stare in piedi per più di 1 minuto a causa del dolore. Sto facendo una terapia antibiotica, punture per la circolazione e punture di Toradol secondo il bisogno. Avevo iniziato anche il Kinetec ma per il dolore (dopo un consulto telefonico con il dott) ho dovuto sospendere.
Inoltre ho un versamento dietro al ginocchio ma non troppo esteso.
So che è normale avere dolore dopo un intervento di questo tipo ma mi chiedo se possa essere normale che questo vada crescendo di giorno in giorno.
Grazie!

[#1] dopo  
Prof. Alessandro Caruso

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Egr. signore deve essere controllato adeguatamente lungo l'iter riabilitativo; dal post intervento chirugico alla riabilitazione.
Ne parli con il collega ortopedico che l'ha operata e sopratutto con lo specialista Fisiatra che dovrà stilare un protocollo riabilitativo idoneo; si faccia seguire dallo specialista e da un fisioterapista per la riabilitazione del ginocchio.
E' normale una situazione dolorosa e con tanta limitazione funzionale ad appena 3 gg dall'intervento chirurgico.
Esegua un consulto dallo specialista che l'ha operato.
Non affretti i tempi della riabilitazione.
Segua le istruzioni tecniche degli specialisti specifici : ossia l'ortopedico ed il fisiatra.
Cordiali saluti

Alessandro Caruso
Specialista Ortopedia - Traumat.//Medicina dello Sport
Specialista Medicina Fisica e Riabilitazione -Messina -

[#2] dopo  
Utente 236XXX

Grazie per la risposta.. in seguito alla prima visita di controllo (giovedi scorso) il dott mi ha dato una cura antinfiammatoria che fortunatamente sta dando i suoi frutti.. il dolore è sensibilmente diminuito anche se ancora lo avverto soprattutto quando sono in piedi, e ho ricomiciato gli esercizi: contrazioni del quadricipite da allungato e sollevamento dell'arto a 30 cm dal letto per 4-5 sec. Ho ricominciato anche la flessione passiva con Kinetec anche se il dott mi ha detto di arrivare fino a venerdi (15 gg dall'intervento) a un max di 70° visto che ho subito anche una sutura meniscale.
L'unica cosa è che ancora ho un pò di febbre (non sale mai sopra i 37.5°) ed è un pò aumentato il dolore nella parte anteriore del ginocchio e della coscia con un versamento che si sta espandendo anche verso il polpaccio.
Un'altra domanda, in ospedale mi dissero di usare il tutore per le prime settimane sempre per camminare e a letto solo se mi muovo tanto durante il sonno.. io personalmente rimango abbastanza fermo durante la notte ed è da qualche giorno che lo tolgo perchè non riesco a sopportarlo....leggendo i vari post invece si consigliava il tutore di notte addirittura per 30 gg... lei che mi consiglia?
La ringrazio.