Utente 185XXX
Se durante una visita medico sportiva per idoneità militare, il paziente manifesta un stato d'ansia dovuto alla paura di effettuare delle visite (quali elettrocardiogramma e pressione arteriosa), tutto ciò potrebbe essere causa di NON IDONEITA' AL SERVIZIO MILITARE? Mi spiego io ho il sogno di diventare un militare. Non ho nessuno disturbo fisico o psichico a parte la fobia di misurarmi la pressione arteriosa e l'elettrocardiogramma (automaticamente divento nervoso).
Cio che mi chiedo è se i medici sportivi riscontrassero questo stato d'ansia magari rilevandolo dai battiti elevati (poichè con l'ansia il cuore batte forte), potrebbero non darmi l'idoneità al servizio militare? Avrei una brutta delusione, ho fallito con gli studi ma almeno in questo campo vorrei tanto non fallire!

[#1] dopo  
Dr. Fernando Bellizzi

36% attività
12% attualità
20% socialità
ISERNIA (IS)
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

se il suo problema è l'ansia, forse, prima di effettuare la visita militare è il caso di farsi visitare da uno psicologo che saprà valutare il suo livello di ansia e quanto questo è normale oppure abbia un livello tale da richiedere un intervento curativo.
Lo psicologo, in assenza di disturbo psichico, Le può comunque fornire utili indicazioni comportamentali per aiutarla a "comportarsi bene" durante la visita medica.

Bisogna preparsi per affrontare adeguatamente situazioni in cui ci sentiamo impreparati: un pò di coaching psicologicho tenuto da esperti qualificati le sarà di aiuto!
Dr. Fernando Bellizzi
Albo Psicologi Lazio matr. 10492
http://www.ericksoniano.it/medicitalia/