Utente 178XXX
Salve dottore, ho 23 anni e faccio atletica leggera ( velocità) da poco piu di 3 mesi.
6 giorni fa , in allenamento, durante uno scatto nelle brevi distanze ho avvertito una sensazione di "strappo" (nel momento in cui alzavo braccio sx e gamba dx)nella zona sx dell obliquo interno dell addome; il dolore ,comparso improvvisamente, non mi ha permesso cosi di finire la sessione d allenamento.
Consentitemi una premessa: era una giornata fredda e ventosa ma ero ben riscaldato prima di fare delle ripetute sulle brevi distanze, dunque non credo si tratti di un semplice "colpo d aria", anche perchè a distanza di quasi una settimana avverto ancora dolore seppur in maniera piu lieve.
Durante questi 6 giorni non ho consultato medici ma ho cmq messo ghiaccio nella zona dolorante per i primi 2 giorni ,preso ibuprofene e miorilassanti nei restanti giorni,con risultati discreti.
Il dolore non mi consente ancora di correre (non capisco se si tratta di contrattura o stiramento o addirittura strappo) ; si presentava i primi giorni a livello intercostale,facendo grossi sospiri,si acuisce durante la tosse e specialmente durante uno starnuto (cerco di non farli!!),palpando la zona sento dolore; non ho provato ovviamente a fare brusche torsioni col busto.
Concludendo, vorrei sapere se piu o meno puo effettivamente trattarsi di una contrattura o prendere la cosa ancor piu seriamente , quindi come stiramento o strappo; per la terapia non so se ho proceduto in maniera esatta;
desideroso di tornare ad allenarmi vorrei sapere se possibile, anche sui tempi di recupero (ripeto ,ad oggi, sono a completo riposo da 6 giorni) e quindi, quando poter iniziare a correre.
La ringrazio, buon lavoro.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Poiché non ha ricevuto risposte in questa area proverei a ripostare anche in area ORTOPEDIA (diversi ortopedici sono anche specialisti in Medicina dello sport)

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 178XXX

gentilissimo, La ringrazio.