Utente 306XXX
La settimana scorsa durante la pratica di arti marziali una persona mi e' caduta sul dito anulare sinistro, verso l'unghia (ma senza coivolgerla). Il giorno dopo, visto che avevo dolore e un evidente ematoma, sono andato dal medico e due lastre ai raggi x (di cui una laterale) hanno evidenziato un piccolo frammento dell'osso (2mm) avulso dalla falange distale nella parte a contatto con la penultima falange sul dorso del dito.
Il medico che mi ha visitato mi ha fatto allungare il dito, e potevo estenderlo senza problemi, ma avevo dolore a piegare l'ultima falange del dito.

Mi e' stato messo un piccolo "tutore" di plastica, bloccato con una garza, e tra 5 giorni devo tornare per una visita di controllo con un'altra radiografia.

Il medico ha detto che: 1) il frammento e' piccolo (il collega ortopedico nn se la sentirebbe di toccarlo). 2) il frammento verra' riassorbito dal corpo, e la lesione nell'osso guarira' da sola.

Mi e' stato detto che per un ritorno ad attivita' sportive di contatto (arti marziali) dovro' aspetare 6 settimane.

Leggendo su internet pero' una lesione come la mia e' spesso descritta come "mallet finger", o dito a martello. Avrei le seguenti domande:

Puo' succedere di avere una simile frattura senza che il tendine estensore venga reciso?

Puo' essere invece stato interessato il tendine flexore?

Se il tutore d plastica e' rimosso Lunedi', e visto che la parte bloccata e' solo quella finale del dito, immagino che il dito non sara' troppo rigido/bloccato?

Io suono anche la chitarra classica: a partire da quale settimana (dolore o rigidita' permettendo) pensa che potrei ricominciare a suonare (quindi mettendo il dito anulare sulla tastiera)?

La ringrazio!

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ricevendo risposte in questa area Le consiglierei di ripostare anche in area Ortopedia.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com