Utente 448XXX
Salve, sono una ragazza di 23 anni molto ansiosa, ipocondriaca! Sto ore e ore al cellulare per farmi autodiagnosi tant'è che mia mamma, per ogni sintomo avvertito non mi crede più. Ho una paura terribile, o meglio mi sono focalizzata su una malattia particolare: SM! Ho letto su internet che la percentuale è maggiore nel sesso femminile. Ho però un problema da qualche mese (mi è capitato 4/5volte in questo lasso di tempo), ogni volta che mi decido di andare a fare una camminata, puntualmente appena mi siedo per riposarmi avverto una serie di guizzi/pulsazioni/scintille/pizzicori, non so nemmeno io come descriverli, a livello delle cosce e dei glutei. Non sono una sportiva, ho una vita piuttosto sedentaria! Prima che il tutto mi passi, ci vogliono 5 minuti! Non sono visibili, non mi danno dolore però le percepisco e non so spiegarmi il motivo! Ovviamente ho pensato al peggio, ho timore a parlarne con il medico curante, perché tempo una diagnosi di SM! avverto questo sintomo solo quando mi siedo, quando sono in piedi lo avverto comunque ma in forma leggerissima! Ho notato però che ad esempio quando lavoro (faccio la cameriera il fine settimana per cui mi muovo molto) non avverto nulla dei sintomi sopra elencati! Non vorrei che sia frutto della mia ansia, tendo a somatizzare! Non so se la categoria è giusta, forse era meglio neurologia!
Vi ringrazio!

[#1] dopo  
Dr. Gianpaolo Sardo

28% attività
12% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
GELA (CL)
MAZZARINO (CL)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
Gentile utente, da un punto di vista strettamente medico sportivo mi sa che ha ragione lei quando dice che è ansiosa e tende a somatizzare tutto quello che le accade. Del resto, la sclerosi multipla le avrebbe dato sintomi più generalizzati e non così ristretti ad episodi come lei ha descritto. La prova è che, quando lavora, e non pensa a null'altro perchè fondamentalmente non ne avrebbe il tempo, non ha sintomi.
Lasci perdere il neurologo, con tutto il rispetto per i colleghi, perchè non è con gli ansiolitici che si risolve il problema.... dal mio punto di vista.
Quando va a fare queste lunghe passeggiate, oppure sedute di camminata veloce, prima di sedersi faccia un pò di stretching della colonna vertebrale e degli arti inferiori. Il rilassamento della muscolatura di questi distretti dovrebbe fare il miracolo......
Spero di esserle stato utile.
Cordiali saluti.
Dr. Gianpaolo Sardo
Dr. Gianpaolo Sardo
specialista in Medicina dello Sport - Catania
www.studiomedicostaff.it