Utente
gentili dottori, ho effettuato un prelievo in data 20 aprile 2012 dal quale è emerso il colesterolo totale a 235. di coseguenza il mio medico di base, mi ha consigliato di seguire una dieta per un determinato periodo e poi ripetere gli esami.
Il 30 agosto 2012 ho così rieffettuato il prelievo, dal quale il colesterolo totale è risultato a 192; oltre a questo valore però ho notato nell'emocromo anche un abbassamento di globuli bianchi ( da 5,5 10^3/mmc a 4,46 10^3/uL), globuli rossi (da 5,50 10^6 mmc a 4,93 10^6 uL) e piastrine (da 217 10^3 mmc a 191 10^3/uL).
pur rimanendo questi valori nei range di riferimento, mi chiedevo se è normale e a cosa potrebbe essere dovuto l' abbassamento degli stessi nel giro di 4mesi, premettendo di avere effettuato i prelievi in 2 laboratori diversi e di aver eseguito l'ultimo in un periodo di intensa attività fisica.
grazie saluti

[#1]  
Attivo dal 2010 al 2015
Egregio utente,
i valori degli esami ematochimici possono discostarsi anche significativamente da un prelievo all'altro (ma il Suo caso non arriva a "tanto" ^___^) soprattutto se la raccolta non è ravvicinata, poiché (e alcuni più di altri) sono soggetti a fisiologiche fluttuazioni nel tempo in relazione a varie condizioni. Il fatto che i campioni siano stati processati da laboratori diversi rappresenta un ulteriore elemento in grado di contribuire ad allargare i margini della variabilità.
Dai dati che riporta, si può ovviamente pensare che la riduzione del colesterolo sia espressione della dieta e dell'attività fisica; ma non c'è motivo di domandarsi perché i dati dell'emocromo non siano perfettamente sovrapponibili nel momento in cui rientrano perfettamente nella norma.
Saluti,