Utente
Salve,
da 2 settimane soffro di un dolore che va e viene al fianco sinistro all'altezza sotto l'ultima costola.
Sicuro che fosse il rene sono andato a fare ecografia ai reni e alla vescica ma il medico ha trovato solo un po di renella.
Le analisi delle urine erano perfette e mi ha prescritto 2 falconi di Soluzione Schoum.

Attualmente ho ancora il dolore che va e viene. Il dottore mi ha detto di stare tranquillo perche potrebbe essere un problema muscolare e mi ha sconsigliato di farmi irradiare da una radiografia per vedere se può dipendere dalla colonna vertebrale. Io però voglio sapere cosa potrebbe essere.

Fiducioso che qualche medico mi risponda, ringrazio in anticipo.
Saluti

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Un dolore di recente insorgenza necessita di visita medica diretta.

Con i limiti della distanza potrebbe trattarsi di meteorismo (gas) intestinale.

Saluti cordiali
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Soffro di gas intestinali e colon irritabile con stipsi (con feci piccole e dure), ma nell'ultimo mese sto molto meglio da quando bevo un po di piu.

Il chirurgo che mi ha visitato mi ha gia detto che ho un po di colon irritabile visitandomi.

Questa visita medica ulteriore devo fare? a chi mi devo rivolgere?
Per esempio la mattina mi alzo bene. Dopo essermi seduto al pc iniziano i dolori. E' come se l'ultima costola in contatto con qualche organo mi dia questo senso di fastidio.
Spesso il dolore è localizzato sull'estremità del fianco sinistro, ma poi a volte si sposa dietro la schiena.

Ah soffro anche di reflusso ed ho fatto una cura intensiva di esopral 40g da aprile a luglio 2013. Ma attualmente sto bene a livello di stomaco.


[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Lo specialista per le sue problematiche non è il chirurgo ma il gastroenterologo.
E' a questa figura professionale che deve preferibilmente rivolgersi.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente

Non mi faccio capace che possa essere lo stomaco o il colon.
Il dolore è troppo esterno allo stomaco o colon.

ma esami che mi potrebbe indicare il gastroenterologo?
Per indicare qualche tumore occorre fare Tac, risonanza magnetica ?

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
<<Non mi faccio capace>>

Non vedo tumori all'orizzonte,

non deve cercare autodiagnosi ma percorsi corretti
che vanno stabiliti "dopo" e non "prima"
della visita specialistica.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it