Navigando in internet ho letto,su alcuni siti,che ci può essere una relazione tra ansia/stress e

Gentili Dottori.Volevo un vostro parere.
Premetto che sono una persona molto ansiosa e ultimamente(negli utlimi 3 anni) sto passando un periodo di forte ansia,stress e ipocondria al punto tale che ho deciso di affrontare una cura psichiatrica per uscire un pò da questo mio problema.
Ora vengo alla domanda che voglio fare.
Navigando in internet ho letto,su alcuni siti,che ci può essere una relazione tra ansia/stress e lo sviluppo di malattie come i tumori.Ora voi immaginate una notizia del genere letta da una persona ansiosa/stressata e ipocondriaca(con paura tremenda delle malattie) come me cosa può provocare!SONO ANDATO NEL PANICO TOTALE!!Mi è venuto un forte attacco d'ansia e non riesco a tranquillizzarmi.Lo so,forse esagero,anzi sicuramente esagero ma è questo momento di debolezza che sto passanbdo che mi fa avere questa paura.Siccome su internet,come ben sapete,si trovano notizie di tutti i generi a volte anche non vere volevo avere un parere personale da voi medici.E' VERA QUESTA COSA???Oppure non c'è nulla di scientificamente provato??
Vi ringrazio anticipatamente per le risposte che mi fornirete e vi porgo i miei più cordialiu saluti.
[#1]
Dr. Francesco Nardacchione Chirurgo generale 2,2k 69
Gentile signore,

su internet, dicono, è possibile reperire di tutto: dal manuale per la costruzione di oggetti esplosivi, ad un boeing 747 usato, dalle medicine per guarire dal cancro a quelle che invece lo fanno venire.
Se tutti noi ci lasciassimo andare, facendoci abbindolare dalle fate e dalle streghe, probabilmente vivremmo un'altra vita.
Purtroppo la causa dei tumori non è ancora conosciuta e per molto tempo continuerà ad essere così. Magari bastasse contrastare solo l'ansia per evitare un tumore ... cominceremmo tutti a studiare la psichiatria e diventeremmo ricchi in poco tempo.
Di vero c'è invece che la volontà incide positivamente sulla guarigione delle malattie ... specie negli stati di ansia.
Si fidi solo delle notizie scientifiche ottenute dal suo medico e di quelle diffuse dai siti ufficiali di medicina.

Coridali saluti

Dr. F. Nardacchione
NB: qualunque sia il consulto la visita medica rimane imprescindibile

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore per la risposta!!!
Quindi questa cosa non è assolutamente vera??
[#3]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,6k 1,2k 77
Ci vorrebbe un intero volume per rispondere alla sua domanda !
Provo ad annullare il suo pregiudizio negativo allegandole le conclusioni di uno studio del 2005 che dimostra il contrario.

Infatti a dir poco sorprendente è il risultato di uno studio danese pubblicato su British Medical Journal che è arrivato alla conclusione che il rischio di cancro al seno SI RIDUCE, contrariamente a quanto si pensasse, nelle donne sottoposte a ripetuto stress quotidiano.
Molte altre ricerche avevano dimostrato il contrario ma mai erano state condotte con pari ampiezza e rigore scientifico.Infatti lo studio è stato realizzato seguendo per 18 anni 7000 donne in un quartiere di Copenaghen e ha cercato di verificare lo stress abituale che si esercita sulle donne per lungo periodo.
Il gruppo che ha registrato meno casi di tumore mammario aveva vissuto un forte stress giornaliero e una vita molto travagliata. L'importanza di questo studio, che ovviamente non autorizza a raccomandare lo stress come fattore "preventivo" (perché comunque rimane un fattore di rischio di altre malattie come quelle cardiovascolari) , consiste nell' avere ridimensionato,anche se non si sa perchè , lo stress come fattore di rischio di tumore al seno rispetto alle precedenti ricerche. La spiegazione, non dimostrata, ma più logica va riconosciuta probabilmente nella riduzione dei livelli di estrogeni, ormoni femminili che hanno un ruolo importante nell'accrescere il rischio di tumore al seno. A conferma di questa ipotesi c'è il dato già sperimentato sugli animali per i quali effettivamente è accertato che lo stress riduce la produzione di estrogeni.
Il fenomeno ancora non è stato verificato sugli esseri umani ,ma sicuramente stimolerà nuove ricerche.

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr.Catania!E' stato esaustivo è chiaro!
Ovviamente,qui si parla del tumore al seno ma questo non vale solo per quest'ultimo,giusto??
Quindi mi conferma che questa relazione tra ansia(stress) e tumori non è assolutamente vera?
Grazie
[#5]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,6k 1,2k 77
Ho scritto che è ancora controversa.
[#6]
dopo
Utente
Utente
...mi scusi!!In che senso controversa??Significa che c'è una relazione allora??
Poi in questa testimonianza pubblicata sul British Medical Journal si parla solo di donne,estrogeni e seno.Le ho chiesto se valeva anche per altri tumori.
Scusi se insisto!!Ma mi ha fatto preoccupare un pò!!!
Grazie
[#7]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,6k 1,2k 77
Le ho riportato uno studio che ribaltava quelli precedentemente pubblicati.

Il meccanismo è identico per maschi o femmine in quanto si è sempre sostenuto che lo stress ed in particolare la depressione potessero
influire sul sistema ormonale e immunologico.

Le ho scritto che occorrerebbe un volume per inquadrare questo tema e controverso vuol dire che vengono sostenute entrambe le ipotesi.

Non mi chieda di fare una cronistoria , che inizierebbe dai tempi di Galeno, che aveva suggerito che l'aumentato rischio oncologico dipenderebbe da " una deflessione del tono dell'umore".

Cosa vuole preoccuparsi dello stress come causa di tumore a 27 anni: cominci a preoccuparsi dei fattori di rischio più significativi, come il fumo, lo stile di vita, l'alimentazione, non correre in moto ( è solo una battuta) ecc ecc. !!!
[#8]
dopo
Utente
Utente
...lo so Dottore che questo mio quesito è TROPPO esagerato.Ma volevo avere solo un suo personale parere da esperto nel settore quale è,tutto quì!!Nient'altro!!
Ho posto questa domanda perchè ho letto questa cosa in internet e siccome negl'ultimi anni sto passando un periodo di FORTE ansia e stress con ipocondria(insomma non sono tanto spensierato e rilassato,anzi..) mi sono preoccupato ed allarmato.
Ma forse questa mia preoccupazione eccessiva fa parte propio di questo mio disturbo d'ansia che mi fa avere paura di qualsiasi cosa riguardi la salute.
Probabilmente "incosciamente" volevo solo una rassicurazione!!!!
Le chiedo scusa se sono stato insistente!!..ma a volte la "paura" ci fa sembrare arroganti ma invece non è così!!...E' solo paura....paura che tutto ci possa sfuggire di mano così facilmente!!
Scusi se mi sono dilungato e le chiedo di nuovo scusa per la mia insistenza e la ringrazio per la sua gentilezza.
Un cordiale saluto
[#9]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,6k 1,2k 77
Stia tranquillo, alla sua età ci sono ben altre cause, più frequenti dei tumori, che mettono in pericolo la nostra esistenza-
[#10]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dr.Catania.E' stato molto gentile nel rispondere alle mie domande.Le chiedo di nuovo scuso se ho insistito troppe nelle domande ma purtoppo avendo un forte disturbo d'ansia e precisamente ipocondria,quindi paura delle malattie,somatizzazione ecc.. è di routine un comportamento così.
Lei con la sua risposta ha contribuito a tranquillizzarmi un pò.
In base anche altri consigli di medici che ho avuto su questo sito ho intenzione di affrontare una cura psichiatrica per uscire da questa mia ansia ed eccessiva paura delle malattie che mi porta a somatizzare ed a cercare sempre rassicurazioni dei medici.
"Ma non si può andare sempre in giro per medici per qualsiasi cosa o sintomo,soprattutto quando sono influenzati dalla psiche"
Le porgo i miei più cordiali saluti
Grazie
[#11]
Dr. Salvo Catania Oncologo, Chirurgo generale, Senologo 31,6k 1,2k 77
Mi sembra una ottima idea per affrontare le paure.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa