Utente
Buongiorno, ho 37 anni, da circa 2 mesi avverto un dolore costante soprattutto quando respiro al petto dal lato sinistro come se avessi un chiodo conficcato al centro del seno. Il dolore è notevolmente aumentato con l'arrivo del freddo e adesso ho anche una tosse continua secca come se avessi polvere in gola che 'gratta'. Soffro anche di fortissima emicrania con la sensazione di abbassamento della palpebra sempre dal lato sinistro e che passa solo in parte con uso di antinfiammatorio. Di recente ho avuto un forte dispiacere che ha accentuato i sintomi, adesso è tutto risolto ma il dolore non va via. Cosa posso fare? lavoro in un ambiente molto umido ma non posso far nulla. E' il caso che faccia delle semplici analisi o qualcosa in più?

[#1]  
Dr. Virgilio De Bono

24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2015
Salve,

dalla sintomatologia sembrerebbe non un problema cardiaco quanto piuttosto respiratorio. Fuma? Ad ogni modo oltre a farsi visitare dal suo medico di fiducia, eseguirei una rx torace anteroposteriore e laterolaterale per escludere ogni provenienza di origine polmonare

Cordialmente
Dr. Virgilio De Bono

[#2] dopo  
Utente
non fumo e non bevo...l'anno scorso causa bronchite che durò da gennaio e maggio curata con vari antibiotici e pennicellina ho fatto una rx toracia e al cranio, per fortuna i polmoni erano solo pieni di catarro così come la testa...

[#3]  
Dr. Virgilio De Bono

24% attività
0% attualità
8% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2015
Va bene, le consiglio Fluimucil 600 cp eff. una al di la mattina per 15 gg che la aiuta a espettorare.

Cordialmente
Dr. Virgilio De Bono