Utente
Buongiorno,
Gentili dottori, spero in una vostra risposta, sono molto preoccupata e non so cosa fare e con chi parlare.
Sono alla 18° sett.di gravidanza e fino ad ora nessun problema.
Io sono una persona molto ansiosa, il ginecologo mi ha misurato la pressione ed era a 130/80, mi ha detto di misurarla giornalmente e nel caso in cui fosse risultata superiore a 140/90 lo avrei dovuto avvisare immediatamente.
Questa cosa mi ha messo un ansia terribile addosso, perché io soffro di ipertensione da camice bianco, ogni volta che vado in farmacia a misurare la pressione il mio cuore va a mille.Alla prima misurazione la pressione è 140/90 ma poi scende a 130/80 a volte anche a 125 la massima.
Solo una volta qualche giorno fa da un dottore che mi ha fatto molto agitare perché parlava di gestosi mi è risultata più di 140/90, ma poi dopo varie misurazioni mi sono calmata ed è scesa.
Ora io non so se chiamare il mio ginecologo perché poi è risultata sempre 130/80, o al massimo 140/90, ma sempre con l agitazioen addosso.
Vi prego rispondetemi, sono molto ansiosa,ho fatto male al mio bambino?
Cosa devo fare?
Devo chiamare il gine anche se si tratta solo di ipertensione da camice bianco?
Anche questo tipo di ipertensione fa male al bimbo?
Scusate le mille domande ma ho davvero tanta paura.È la mia prima gravidanza ed ho paura.
Grazie

[#1]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
lei al momento non ha nessuna gestosi.
Non capisco di cosa si preoccupi.
Piuttosto faccia un'esame delle urine per verificare se ci sia una improbabile proteiunuria.
Era questo esame che per prima cosa le doveva consigliare il genecologo, evitando di spaventarla dato che lei è notoriamente un soggetto molto ansioso.
Saluti Cordiali,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la sua celere risposta,
Lei mi ha tranquillizzata, ho fatto l' esame dell'urina il 23 marzo andava bene.
Questo fatto della misurazione giornaliera è diventata un' ossessione per me.
Ma un singolo rialzo non è significativo se poi ritorna nella norma?
Sbaglio o se una persona ha l ipertensione la pressione è sempre alta?
Scusami se approfitto ancora della sua gentilezza, ma solo ora che parlo con lei riesco a tranquillizzarmi.
Grazie.

[#3]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora cara,
un singolo lievissimo rialzo non ha nessuna importanza.
Non si faccia venire ossessioni: e se proprio vuole misurarsi la P.A giornalmente si compri un apparecchio di buona qualità e se la misuri UNA VOLTA al giorno in casa.
Perchè la farmacia non è il luogo migliore per misurarsi la pressione, tra gente che va e gebte che viene.
A casa si sieda in poltrona si rilassi e procede alla misurazione.
Gli sfigmomamometri automatici OMRON che tova online o nelle Sanitarie sono molto precisi e a costo accessibile.
I miei ne hanno uno, ecco perchè ne parlo.
Ciò detto si goda la sua gravidanza senza timori infondati e senza nevrotizzare il pupo mentre è ancora in utero.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore,
Ho seguito il suo consiglio, ho comprato sia la macchinetta elettronica che quella che usano i dottori.
Stamane appena mi sono alzata ho misurato la pressione con quella elettronica ed a dire la verità al pensiero del numero che poteva uscire ero un po' ansiosa ed infatti è uscita una massima 146 e minima 76 con battito a più di 100.
Poi mi sono un po' calmat nelle varie misurazioni e sono arrivata a 125/76 con battito che è sceso fino a 80.
Non so quale delle misurazioni devo considerare e soprattutto se avvisare il ginecologo.
Non vorrei mi desse una medicina della pressione e magari si tratta di ansia.
Non ci capisco più niente con queste misurazioni.
La prima volta che la misuro è quasi sempre sopra i 140 e questo mi impensierisce molto.
La prego mi dia lei qualche consiglio.
Cosa mi succede se la mia pressione è realmente un po' alta?
Grazie Dottore.

[#5]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
si misuri una volta al giorno la pressione e scarti la prima misurazione che è chiaramente influenzata dall'ansia.
Lei non è ipertesa e non ha bisogno di terapia antiipertensiva.
Chiaramente è seguita da un ginecologo e gliene parli, ma se è saggio non le darà nulla.
Mi faccia pure sapere se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#6] dopo  
Utente
Ho riprovato dopo un ora a farmi misurare la pressione da mia mamma con lo sfigmanometro non elettronico, ed è risultata per ben due volte 130/80.
Ho cercato di stare calma.
Mia madre mi dice che mi è venuta una fissazione con questo fatto della pressione e che non devo più pensarci.
Le persone che mi stanno intorno pensano tutti che sono io ad esagerare e non mi danno tanto ascolto.

[#7]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Scusi signora,
ma hanno perfettamente ragione.
la smetta con questa pressione, stia serena!
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#8] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
Grazie ai suoi consigli misuro la pressione una volta al giorno, sto molto calma durante la misurazione e sembra che sia addirittura scesa al disotto dei 180.
Sto vivendo però questa gravidanza con molta ansia,stasera mentre impastavo dei biscotti fatti in casa ho dimenticato dopo di lavarmi le mani e dopo un po' ho mangiato una fetta biscottata a metà.
Ora sto di nuovo in ansia perché ho paura di aver contratto la salmonellosi.
Visto che nei biscotti c' erano un paio di uova crude.
Sono in pericolo dottore?
È grave spero mi possa tranquillizzare.
Lavo sempre le mani e faccio sempre molta attenzione all'igiene, ma nella distrazione ho dimenticato di lavarmi le mani.
Scusa se la disturbo ancora.
Grazie Dottore.

[#9] dopo  
Utente
Scusi ho sbagliato a scrivere,
volevo dire che la pressione è scesa al di sotto dei 130/80.

[#10]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora,
se lei continua con questo andazzo finisce che la gravidanza la porta a termine, le nasce un bel pupo ma lei entra in sala parto con la camicia di forza addosso.
Sia razionale: ieri era la pressione, oggi la salmonellosi, domani che altro pericolo costruirà nella sua mente?
Lei sta vivendo male, malissimo la sua gravidanza.
Una gravida non si mette mica sotto una campana di vetro o in una camera sterile.
Non ci sono problemi per le uova ma per la sindrome da ansia generalizzata che severamente l'affligge.
Si rivolga ad uno Psichiatra per curarla: ci sono farmaci che possono essere assunti con assoluta tranquillità anche in gravidanza.
Cari saluti e buona domenica.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola

[#11] dopo  
Utente
Grazie Dottore,
lei ha ragione ogni due o tre giorni me ne invento una.
Altre volte ho avuto paura anche della listeriosi, infatti, ho ridotto al minimo l' uso dei formaggi.
Vedrò di prendere provvedimenti per la mia ansia.
La ringrazio moltissimo per la sua celere risposta.
Le auguro una buona domenica delle Palme.

[#12]  
Dr. Vincenzo Caldarola

32% attività
20% attualità
16% socialità
()

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ricambio l'augurio di tutto cuore.
Dott. Caldarola.
Dr. Vincenzo Caldarola