Linfonodi ingrossati su tutto il corpo e dolori muscolari?

Gentilissimi, mi scuso per il disturbo e vi ringrazio per la cortesia che riservate nelle vostre risposte.
Come avevo gia' scritto nei post precedenti:
HO 31 ANNI, NON FUMO E NON BEVO (2 bicchieri di vino ogni tanto)
NELL'ULTIMO ANNO HO AVUTO 2 ABORTI SPONTANEI E UN TERZO PARECCI ANNI PRIMA.
ATTUALMENTE L'UNICA CAUSA A CUI POTREBBE ATTRIBUIRSI IL TUTTO SONO ANTICORPI ANA POSITIVI E UN PROBLEMA LEGATO ALLA CIRCOLAZIONE DEL SANGUE, POICHE' SOFFRO' DI FLEBITE CRONICA DA ALMENO 10 ANNI E FACCIO CICLI DI EPARINA OGNI SEI MESI CIRCA.
PER IL RESTO NON HO AVUTO GROSSI PROBLEMI DI SALUTE, SALVO LA ROTTURA DI 4 VERTEBRE PER INCIDENTE STRADALE.
DICO QUESTO PER DARVI UN QUADRO GENERALE.
Da circa 1 mese avverto la presenza di piccoli noduli su addome (centrale e laterale) e su gambe e braccia. Sono piccoli, non piu' grandi di una nocciolina al max, duri al tatto e dolorosi se provo a toccarli con le dita, (altrimenti non recano alcun dolore).
Sono sparsi su tutto l'addome, concentrati soprattutto sul finire della cassa toracica, proprio contro l'osso, anch'esso doloroso al tatto.
Non ho avuto febbre ne altre malattie infettive ultimamente.
15 giorni fa preoccupata mi sono recata al pronto soccorso dove ho eseguito un'ecografia addominale completa ed rx al torace.
Dal'ecografia e' venuto fuori che ho un piccolo calcolo alla cistifellea. Ma sia il medico di pronto soccorso sia il chirurgo visto in seguito hanno escluso possa trattarsi di questo.
Riporto comunque il risultato:
IN RIFERIMENTO AL QUESITO DIAGNOSTICO: LA COLECISTI E' FRANCAMENTE DISTESA A PARETI ECOGRAFICAMENTE REGOLARI, CON MULTIPLE FORMAZIONI LITIASICHE NEL LUME.
VIE BILIARI NON DILATATE. NULL'ALTRO DA SEGNALARE.

Mi fanno fare l'rx al torace malgrado io non voglia perche' teoricamente dovrei cercare una gravidanza, ma il medico mi parla di un possibile problema polmonare e mi lascio convincere, riporto quanto leggo:
NON PRECISI ADDENSAMENTI PARENCHIMALI A FOCOLAIO IN ATTO NE' SIGNIFICATIVO VERSAMENTO PLEURICO.
DIAMETRO CARDIO-AORTICI NEI LIMITI DELLA NORMA.

Insomma mi dicono: NON SAPPIAMO CHE CO'SHA MA SICURAMENTE SAPPIAMO COSA NON HA. PENSAVAMO AD UNA POSSIBILE LACERAZIONE DI UN POLMONE VISTI I SUOI PROBLEMI DI TROMBOFILIE. MA E' DA ESLUDERE. FACCIAMO ESAMI DEL SANGUE COMPLETI.

Riporto gli esami e il referto di dimissione dal pronto soccorso:
EMOCROMO
GLOBULI BIANCHI: 7.58
GLOBULI ROSSI: 4.95
EMOGLOBINA: 13.20
eMATOCRITO: 39.90
MCV: 80.60
MCH: 26.70 (*) RIFERIMENTO: 27/34
MCHC: 33
RDW:14.20
PIASTRINE: 276
MPV: 10.70
VALORI STRUMENTALI:
NEUTRFILI68.90
LINFOCITI: 20.40
MONOCITI: 7.90
EOSINOFILI: 2.50
BASOFILI: 0.30

PROTROMBINA: 99% (STO ASSUMENDO DA OLTRE ASPIRENETTA 1 AL GIORNO)
attivita': 1
P-aPTT 33.9 SEC.
rATIO: 1.03
FIBRINOGENO 509 (ERA MOLTO PIU' ALTO NELLE ANALISI PRECEDENTI: 580)
d. dIMERO: 0.30
S-AST 23
S- GAMMA GT 28
bILIRUBINA FRAZIONATA
S.BILIRUBINA TOTALE: 0.3
S- BILIRUBINA DIRETTA: 0.0
S-LHD: 432
AMILASI: 53
UREA: 28
CREATININA: 0.7
SODIO: 137.3
POTASSIO: 4.3
gLUCOSIO: 97
S PROTEINA C REATTIVA: 12.7 (ANCHE QUESTA ERA DECISAMENTE PIU' ALTA NELLE ANALISI PRECEDENTI.)
Mi dicono che nei valori non c'e nulla di anomalo, mi danno un farmaco: CO-EFFERLGAN Fda prendere per 15 giorni.
Ad oggi il dolore non e' cessato, i linfonodi o comunque si chiamino restano della stessa misura e sono sempre dolorosi al tatto.
Si e' aggiunto un forte dolore muscolare, tipo quello che viene dopo aver fatto molta attivita' fisica, peccato che io sia ferma da tempo ormai.
Le gambe e le braccia sono spesso intorpidite.
Il medico di famiglia mi ha richiesto un eco color dopler per sicurezza.
Ma lo effettuero' solo il 29 dicembre.
Qualcuno ha suggerimenti?
Ovviamento non sto cercando una nuova gravidanza, vorrei prima capire cosa mi succede. Ah dimenticavo, sto assumendo Progefick una volta al giorno.
Aspeirenetta 100 una al giorno
e Progesterone in ovuli 1 al giorno dal 16° girono post mestruo.
vi ringrazio per l'attenzione.
[#1]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 251 8
Gentile utente,
non mi e' chiaro se sta cercando una gravidanza oppure no... visto che prima ci scrive una cosa e poi il suo contrario... e anche a vedere la terapia che sta assumendo un certo dubbio a me verrebbe...
Per quanto riguarda il resto cerchero' di andare con ordine. Prima di tutto i "noduli": possono essere delle innocue neoformaioni sottocutaneee, oppure dei linfonodi leggermente aumentati di volume: i dubbi in merito puo' certamente fugarli il suo Medico di Famiglia valutandone il reperto alla palpazione nonche' la loro posizione.
I calcoli alla colecisti potranno portarle problemi futuri, ma non e' detto: potrebbero anche rimanere silenti e non darle ulteriori preoccupazioni; bastera' seguire nel tempo l'eventuale comparsa di sintomatologia riferibile a colica epatica, e solo se necessario ripetere gli accertamenti e prendere i provvedimenti opportuni.
Cordiali saluti

dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilisismo dottore la ringrazio per la risposta. Forse mi osno spiegata male, la cura con eparina aspirenetta e progesterone me l'ha data il centro poliabortivita' del SAnt'Anna di torino e direi francamente che e' per cercare di limitare le possibilita' di altri aborti. Allo stato attuale delle cose avrei dovuto iniziare la ricerca di una gravidanza dal mese di dicembre, ma spaventata da questi noduli ho rimandato. Questo era quanto intendevo dire. E in ospedale mi hanno assicurato che il Co efferalgan non era dannoso in caso di gravidanza in corso o prossima...per tanto non capisco a cosa fa riferimento quando dice: e anche a vedere la terapia che sta assumendo un certo dubbio a me verrebbe...
Io seguo da due anni le cure dei medici...augurandomi che abbiano buon senso e che FUNZIONINO, perche' posso garantirle che dopo due aborti e una marea di analisi l'ultima cosa di cui ho bisogno e' scoprire che stiamo sbagliando ancora.
Per quanto riguarda i noduli o qualsiasi altra cosa sono direi che il medico di famiglia ne ha saputo dirmi tanto quanto lei, infatti mi ha prescritto analisi che hanno portato i risultati sopra citati.
Ad oggi ancora sono li', dolorosi al tatto, senza una risposta. Va bhe' aspettero' l'ecocolor dopller e vedremo cosa decidera' il mio medico in seguito. Infondo se dall'eco e dai raggi non e' uscito nulla non dovrei ritrovarmi fra un mese con chssa' quale rara malattia giusto? Se c'era qualcosa come dice il mio medico l'avremmo vista...e con questa teoria liquida il tutto.
E io e i miei noduli stiamo qui in attesa.
[#3]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 251 8
I miei dubbi non riguardavano la terapia, sulla quale non discuto... Ero rimasto perplesso perche' lei nella sua prima domanda prima ci scrive "Mi fanno fare l'rx al torace malgrado io non voglia perche' teoricamente dovrei cercare una gravidanza" e poi invece "non sto cercando una nuova gravidanza". Adesso pero' che ci ha spiegato meglio e' tutto molto piu' chiaro anche per me...
Sul paracetamolo posso rassicurarla: si tratta di un farmaco sicuro (nelle dosi consigliate) anche in caso di gravidanza. Concordo anche sull'ecografia per i famosi "noduli": staremo a vedere... Se crede ci tenga aggiornati.
Cordiali saluti.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie. E grazie di avermi rassicurata sul paracetamolo e dintorni.
Ormai il 29 e' vicino, faccio l'eco color dopler e vediamo cosa esce fuori.
Vi aggiornero' quanto prima.
Buone feste a tutti.
[#5]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 251 8
Buon Natale anche a lei!

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa