Utente
Gentili Dottori,
sono una ragazza di venti anni e oggi sul mio retto ho notato qualcosa di diverso. È come se ci fosse una piccolissima sporgenza, per niente dolorosa.
Guardando i vari sintomi di emorroidi e ragadi, non ho trovato sintomi combacianti, se non questa piccola sporgenza. Vado al bagno regolarmente, una o due volte al giorno. Non so se può essere utile, ma questo è periodo di stress psicologico per me e questo, insieme ad una alimentazione non troppo regolare, contribuisce a rendere le mie feci meno solide del solito. Anche nel momento in cui sto defecando, non sento alcun dolore o fastidio, nè esce sangue dal retto.
Si può trattare comunque di emorroidi o di ragadi in questo caso? Di cosa potrebbe trattarsi altrimenti?

[#1]  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Quanto descritto potrebbe corrispondere ad una manifestazione emorroidaria. La ragade infatti si caratterizza per la classica lesione cutanea a tipo piccolo taglio doloroso. Ovviamente l'esame obiettivo è indispensabile per una diagnosi definitiva ed è questo il motivo per cui una visita medica de visu si rende necessaria. Direi che il medico di medicina generale sia assolutamente in grado di orientarsi al riguardo. Cordiali saluti.
Mauro Granata