Utente 119XXX
a seguito di incidente stradale in itinere ho molti problemi alla schiena e ad un ginocchio, ho 29 anni e quanto sotto riportato è il risultato dell'rmn.
effettuata una rmn di entrambi il risultato è il seguente:
canale vertebrale e sacco durale di dimensioni costituzionalmente contenute nei limiti della norma.
riduzione della fisiologica lrdosi lombare.
in l3-l4 bulging discale posteriore mediano che impronta il sacco durale e riduce l'ampiezza della parte anteroinferiore di entrambi i formi di coniugazione.
in l4-l5 protrusione discale posteriore, asimmetrica per prevalenza a sinistra, che comprime il acco durale e riduce l'ampiezza del forame di coniugazione di sinistra
esiti protrusione l5-s1 che si perde nel grasso peridurale senza raggiungere il sacco durale.
l'esame del ginocchio sinistro presenta alterazione di segnale del corno posteriore del meniscmediale riferibile a meniscopatia.
nella norma menisco esterno legamento crociato posteriore ligamenti collaterali; il ligamento crociato anteriore è assottigliato pur non presentando soluzione di continuo lungo il suo decorso; da valutarne sul piano clinico le capacità biomeccaniche.
nella norma l'apparato estensore.
non segni di edema da impatto osseo intraspongioso.
l'ortopedico che mi segue è rinomatamente esperto del ginocchio, da visita successiva e lettura delle immagini della rmn sopra riportato mi ha riferitoche il legamento crociato anteriore del ginocchio è completamente rotto ed il corno del menisco sopra citato con molta probabilità anche.
sentiti altri ortopedici danno sempre molta importanza al ginocchio e poco alla schiena, per quanto mi riguarda i dolori prevalenti provengono dalla colonna vertebrale, ho una mobilità ed una sensibilità superficiale del tratto lombare molto ridotta.
Mi sto per accingere alle visite medico legali di rito per valutazione rc auto- polizza infortuni privata ed inail.
Vorrei leggere, conoscere e studiare le tabelle tramite le quali vengono effettuate queste valutazioni ed inoltre ove possibile avere una vostra valutazione.
lo scopo della richiesta è ovviamente quella di arrivare dai medici minimamente pronto e non in balia degli eventi.
Vi ringrazio antipatamente.
Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

le alterazioni riscontrate alla RM del rachide lombare si riferiscono certamente ad una patologia disco-artrosica preesistente; avranno una minima influenza nella valutazione del danno biologico in RCauto e nell'ambito di infortunio del lavoro; nessuna in ambito di polizza infortunistica privata.

Per quanto riguarda il ginocchio, non precisa le circostanze e la dinamica dell'incidente stradale (auto? moto?); ciò è importante, in ambito di RCauto, per stabilire la compatibilità delle lesioni a carico del ginocchio con la cintura di sicurezza.

Quanto alla valutazione, non è possibile senza una visita diretta, darle alcun consiglio.
Posso solo dirle che vi sono diverse tabelle valutative, una per l'infortunio in ambito di infortunistica del lavoro (tabella ex DM 7/2000), una o due in ambito di polizza infortunistica privata (tabella INAIL ex DPR 112/64 e tabella ANIA), una in ambito di RCauto (tabelle del danno biologico).

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it