Utente 763XXX
Salve.
Sono un impiegato pubblico affetto da patologie multiple.
Vorrei un vostro parere per quanto riguarda la possibilità di avere una inabilità lavorativa. Il motivo è che queste patologie tutte insieme mi creano disagio sia sul lavoro che nella vita quotidiana.
Sono stato operato per dissezione aortica di tipo A. Ho una insufficienza aortica lieve, trcuspidalica lieve, mitralica moderata, ipertensione polmonare lieve, ipertensione arteriosa controllata farmacologicamente, artrosi degenerativa con discopatie multiple, colite con flogosi intestinale, emicrania con aurea, depressione reattiva, steatosi epatica.
Attualmente assumo i seguenti medicinali:
Sequacor, Losaprex, Plavix, Lasix, Gradient, Dropaxin, Fermenti, e pillole per il fegato.
Vorrei un vostro parere
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
ha già presentato domanda per l'invalidità civile?
Se si quali patologie risultano nel verbale e quale percentuale le è stata riconosciuta?
Se no le conviene intanto presentare domanda tramite il suo medico curante.
Nell'ipotesi che lei voglia richiedere una valutazione per l'inabilità come dipendente pubblico le consiglio, prima di presentare domanda, di consigliarsi tramite un patronato ben attrezzato sulla convenienza o meno dal punto di vista economico di presentare domanda di inabilità al servizio o inabilità alle mansioni.
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 763XXX

Grazie Dr. Mancini.
Per quando riguarda l'invalidità civile, al momento è all'80% con le patologie cardiopatiche e artrosiche.
Le altre sono successive al riconoscimento dell'invalidità civile.
Grazie ancora e tanti saluti

[#3] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
le confermo la necessità, prima di procedere alla domanda di inabilità, ad avere un colloquio con un patronato idoneo a spiegarle oneri ed onori.
Una ultima domanda: che tipo di mansione svolge?
Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#4] dopo  
Utente 763XXX

Provvederò quanto prima a parlare con qualcuno del patronato.
Attualmente svolgo mansioni impiegatizie.
Saluti