Utente 173XXX
Sono un agente di Polizia Municipale, presto servizio da oltre trent'anni e devo dire che rarissimamente per fortuna ho marcato visita, negli ultimi anni sono stato sottoposto ad un superlavoro ed a grosse responsabilità che non sto qui a raccontare. A causa delle forti tensioni e lo stress accumulato mi sono accorto di aver contratto un'elevata ipertensione arteriosa accompagnata da stati d'ansia, depressione, insonnia, discopatia generativa e non solo.
Chiedo: avrei qualche remota possibilità che mi venga riconosciuta la causa di servizio?

[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli

52% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

l'ipertensione arteriosa è una malattia assai diffusa e per la quale, salvo pochi casi (5%) di cui si conosce l'etiologia (nefropatia, iatrogena da corticosteroidi, alimentare da eccesso di liquirizia, endocrina come in alcune malattie del surrene, eccetera), la causa è del tutto sconosciuta.
Per questo viene detta essenziale o primitiva o idiopatica.

Sicuramente vi sono alcuni fattori predisponenti, tra cui lo stress, ma si tratta di un fattore di rischio non di una causa.

Cordiali saluti.
Mario Corcelli, MD
Milano - specialista Medicina Legale e Igiene-Tecnica Ospedaliera
http://www.medico-legale.it