Utente 570XXX
dopo l'ultimo controllo presso centro pubblico UVA a mio padre 81 anni è stato certificato un aggravamento della sua patologia: Deterioramento cognitivo organico, demenza di Alzheimer, di grado moderato severo, mmse 15/30, ADL 3/6, IADL 3/8. in precedenza è stato riconosciuto invalido al 100% con handicap legge 104 art. 3 comma 1, quindi senza provvidenzae economiche e gli eventuali 3 giorni di permessi lavorativi che mi farebbero tanto comedo per assisterlo. Posso sperare in qualcosa in più chiedendo l'aggravamento come mi suggeriscono il neurologo che lo segue presso il centro UVA ed il suo medico curante o mi metto l'animo in pace e non continuo a perdere tempo con la burocrazia e dedico il mio tempo a papà finche posso ? Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Mancini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
0% attualità
16% socialità
ANCONA (AN)
CORINALDO (AN)
ALTIDONA (FM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gent. Utente,
è utile presentare domanda di aggravamento considerando i valori dei test da Lei indicati.
Si rivolga al medico di medicina generale che segue suo padre e compili il certificato poi con la copia che le verrà consegnata si rechi in una struttura di patronato dove, gratuitamente, verrà completata la domanda.
Credo vi siano buone possibilità di ottenere l'indennità di accompagnamento.

Buona giornata
Andrea dott. Mancini
Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

[#2] dopo  
Utente 570XXX

grazie mille per la celerità il sostegno e la competenza!