Utente 246XXX
Salve, sono un ragazzo di 26 anni. Sono stato operato a marzo 2012 per una lesione al menisco che si è risolta con una sutura al menisco mediale in quanto era strappato dalla capsula (il menisco non aveva alcun segno di lesione o di rottura). Essendo una convalescenza più lunga di un altro qualsiasi intervento al menisco in quanto per molte settimane non è possibile fare pressione sull'arto leso per evitare che i punti interni saltino, volevo chiedere se per questo tipo di intervento dalle assicurazioni viene attribuito un punteggio minimo di invalidità!! Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

secondo il Suo quesito mi sembra di capire che l'invalidità cui fa riferimento riguarda un'assicurazione privata contro infortuni.
In primo luogo, la valutazione dell'invalidità permanente dipende dalla condizione anatomica e/o funzionale riscontrabile obiettivamente nel ginocchio dopo la stabilizzazione clinica, eventualmente con postumi che possono limitare l'articolarità del ginocchio operato.
Il riferimento per ottenere l'indennizzo è riportato nelle condizioni di polizza, oppure nel manualetto di istruzioni allegato ad essa.
A seconda del tipo di polizza, è previsto un indennizzo in capitale, con o senza franchigia, per i postumi invalidanti secondo tabelle INAIL od ANIA, oltre a una diaria per i giorni di ricovero o dei giorni di inabilità temporanea.
Tenga presente che la durata della convalescenza non influisce sulla percentuale di invalidità permanente, essendo questa determinata solo dalla menomazione anatomica e/o funzionale.



Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]