Utente 156XXX
Gentile Dottore, vorrei un'informazione.
Mi sono sottoposto da poco ad una visita medica per invalidità civile.
Sono stato operato per lo scoppio del bulbo oculare all' occhio dx a l'età di 11 anni. In più sono affetto da altre patologie come: sinusite cronica, cervicale, allergie varie tutte accertate strumentalmente, sindrome ansiosa depressiva, causata dal deficit visivo ed estetico, siccome ho anche una cicatrice deturpante di circa 4 cm sul sopracciglio dx.
Nella lettera dell' INPS, ricevuta come risposta alla mia visita di invalidità civile, mi hanno riconosciuto una percentuale di invalidità del 35% praticamente una semplice cecità oculare, senza tener conto delle mie altre patologie, inserite nella domanda di invalidità.
Avendo solo 32 anni non vorrei che la mia età abbia tratto in inganno la commissione.
Vorrei un parere esperto per sapere come agire, se attraverso un ricorso legale (che mi è stato sconsigliato visto la lentezza della giustizia) o fare un ulteriore aggravamento, anche se sarebbe il 4° da me richiesto? O se per suo parere sono inutili entrambe le mie richieste.
Inoltre volevo chiederle, come faccio a certificare la cicatrice citata prima.

Grazie per la cortese attenzione, saluti Carlo

[#1] dopo  
Prof. Pietro Rinella

24% attività
8% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Per il calcolo dell'Invalidità Civile necessita fare riferimento alle tabelle di legge di cui al Decreto Ministeriale - Ministero della Sanità - 5 Febbraio 1992.
Tali tabelle, in riferimento alle patologie da lei denunciate, se efficacemente provate, indicano i seguenti parametri:

Cod. 5001
ANOFTALMO CON POSSIBILITÀ DI APPLICARE PROTESI ESTETICA 30%

Cod. 6012
SINUSITE CRONICA CON REPERTO RX SIGNIFICATIVAMENTE POSITIVO 15%

Cod. 2205
SINDROME DEPRESSIVA ENDOREATTIVA MEDIA 25%

Cod. 8004
CICATRICI DETURPANTI IL VISO 11%

La somma a scalare (non è somma aritmetica) porta ad un totale del 60% utile per l'iscrizione agli elenchi riservati per il collocamento al lavoro.

Il consiglio è quello di presentare un ricorso giudiziario (i tempi sono lunghi ma non eccessivi) facendosi assistere da un medico-legale di sua fiducia

Prof. Pietro Rinella

[#2] dopo  
Utente 156XXX

Grazie per l'immediata risposta,colgo l'occasione per porle distinti saluti.
ps:come mai a me mi hanno dato sempre il 35% dopo 4 aggravamenti?
se mi avessero dato il 60% da quando avevo 18 anni a quest'ora stavo sicuramente lavorando in un posto protetto invece di andare a tagliare erba con un decespugliatore che secondo me è molto pericoloso per l'occhio sia perchè posso farmi male o per la polvere che si alza quando lo uso
scusate il mio nervosismo

[#3] dopo  
Prof. Pietro Rinella

24% attività
8% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Sta a vedere quali erano o sono le sue effettive condizioni.
La mia è solo una risposta generica sulla base di quanto da Lei riportato.
Prof. Pietro Rinella