Utente 428XXX
Salve,

Grazie per la Vostra Collaborazione.
Vorrei chiedere un parere, giusto per farmi un'idea.
Se c' è una connessione tra l 'incincidente stradale che ho subito e dell'esito della risonanza ( ernia D6-D7 e delle protusioni D5-D6 e D8-D9)
e che percentuale potrei avere.

Ho subito un incidente frontale per invasione di corsia. è successo circa un anno fa, e mi hanno portato in ambulanza, diagnosi di dimissione.
Traumatismo in sedi multiple,
Trauma cranico commotivo
Trauma facciale disfunzione atm dx
Trauma piramide nasale
Contusione temporo-mandibolare bilaterale
Trauma emicostato sinistro
Trauma da contraccolpo del rachide dorso-lombare

Dopo alcuni mesi di cure, la parte dove accusavo dolori era la schiena e dopo svariati trattamenti dal fisioterapista, mi sono fatto una risonanza magnetica, Dorsale e Lombo-Sacrale.
Risultato
A livello D5-D6 lo spazio intersomatico si presenta modicamente ristretto con modesta protusione discale paramediana destra che impronta l' asse meningo-midollare.
A livello D6-D7 lo spazio intersomatico si presenta ristretto con ernia discale mediana, parzialmente fissurata che impronta maggiormente l' asse meningo-midollare.
A livello D8-D9 modesta protusione discale.
Ai livelli suddetti si apprezza riduzione del segnale dei dischi per manifestazioni degenerative con disidratazione.
Lo studio del rachide dorsale non ha messo in evidenza alterazioni focali di intensità di segnale a livello dei metameri ossei esaminati e a livello legamentoso.
Canale osseo-rachideo nei limiti per dimensioni, morfologia e segnale, con regolare rappresentazione dell' asse meningo-midollare corrispondente.

Lo studio del tratto Lombare è esteso fino allo spazio L5-S1.
Assenza di significative deviazioni dell asse del rachide sui piani coronale e saggitale.
Canale Rachideo di normale Ampiezza.
Non si rilevano protusioni discali significative con spazi intersomatici di normale ampiezza e trofismo dei dischi intervertebrali conservato.
Non alterazione di segnale a carico dei somi vertebrali se si esclude un piccolo angioma osseo di L4.
Nella norma il reperto intradurale con cono midollare che appare posizionato al passaggio D12-L1.
Muscolatura paravertebrale Normotrofica.

GRAZIE.

[#1] dopo  
Prof. Pietro Rinella

24% attività
16% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Assai controverso riportare una patologia dis oerniaria ad un traumatico come unica causa
Per lo più si trattat di slatentizzazione di una patologia preesistente anche se silice ma non per questo non indennizzabile
Prof. Pietro Rinella

[#2] dopo  
Dr. Maurizio Golia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
SERIATE (BG)
CREMONA (CR)
PESCHIERA DEL GARDA (VR)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Buongiorno,

a mio parere, considerando quanto ha scritto, dal punto di vista medico-legale, non c'è correlazione tra l'incidente e quanto riscontrato al rachide dorsale.

Cordiali saluti
Dr. Maurizio Golia Specialista Medicina Legale e Medicina Preventiva Lavoratori tel. 339/7303091
Brescia - Cremona - Bergamo - Verona