Utente 506XXX
Sono affetta dalla nascita da Apoacusia neurosensoriale bilaterale gravissima con stati di ansia. Mi è stata riconosciuta invalidità civile del 50%. Ho subito forte aggravamento con conseguente diagnosi: Agorafobia senza attacchi di panico (ICD IX 3002.2) e disturbo di personalità non specificato (301.9).
Vorrei sapere se mi spetterebbe una pensione di aggravamento dall' INPS.
Grazie per la cortese attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Gentile Signora,

il beneficio economico "pensione di invalidità civile" spetta a coloro che hanno avuto il riconoscimento di "totale e permanente inabilità 100%" dalla competente Commissione.
Se ritiene di aver avuto un aggravamento delle Sue condizioni cliniche rispetto alla precedente valutazione, può presentare istanza di aggravamento, con le procedure riportate nel seguente link alla voce "L'aggravamento":

http://www.handylex.org/schede/accertaic.shtml

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#2] dopo  
Utente 506XXX

Grazie Dottore.
Le vorrei chiedere quindi se ci sia un punteggio in percentuale attribuito ai singoli disturbi che le ho elencato e che andrebbero sommati alla percentuale di invalidità che mi è stata riconosciuta.
Ovviamente ci sarà una tabella che soltanto il medico legale specialista potrà consultare.

farò comunque domanda di aggravamento come Lei mi ha suggerito di fare.
Cordiali saluti e grazie per la Sua cortese attenzione.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

in caso di istanza di aggravamento, la Commissione solitamente considera la condizione clinica dell'interessato, procedendo ad una nuova valutazione complessiva di tutte le infermità da cui risulta essere affetto, sia quelle preesistenti che le nuove dichiarate; i punteggi attribuiti alle singole infermità, che possono essere tabellate oppure non presenti nella tabella di riferimento, vengono poi "assemblati" non con una somma aritmetica, bensì con una metodologia che prevede valori proporzionali al grado di invalidità finale (ciò per evitare che , paradossalmente, si arrivi a gradi percentuali che superano il 100%) .

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#4] dopo  
Utente 506XXX

A seguito della risposta ricevuta, ho seguito la regolamentare procedura di avviamento telematico dal mio medico di base all'Inps e al Patronato ho presentato e firmato l' Istanza di aggravamento.
Le vorrei domandare quanti dovrebbero essere i tempi di attesa per ricevere la convocazione dalla Commissione medica legale per accertare l' aggravamento?

Grazie e buona serata.

[#5] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

in linea di massima la convocazione a visita dovrebbe avvenire entro 30 giorni, ma si tratta di un tempo teorico, che per vari motivi potrebbe essere più lungo.
Può leggere al proposito la sezione "3. La ricevuta e la convocazione a visita" al seguente link:

http://www.lazio.cittadinanzattiva.it/salute-tutela/invalidita-civile.html

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]

[#6] dopo  
Utente 506XXX

Buongiorno Dottore. Ieri ho ritirato dal Patronato il verbale di comunicazione con la data di convocazione per la prossima Visita medica legale per l' accertamento dello stato di disabilita' aggravato.
Ebbene la data è stata fissata per Marzo 2019. Possibile Dottore che debba aspettare sei mesi!!.....quando le mie condizioni fisiche e psiche mi stanno compromettendo la vita al punto di aver bisogno di sostegni economici per curarmi?....Buona giornata e distinti saluti.

[#7] dopo  
Dr. Nicola Mascotti

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
()

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Spett.le Utente,

purtroppo le liste d'attesa esistono, e non si può saltarle a piè pari, ma è necessario attendere con pazienza il proprio turno.
Se ha necessità di sostegno economico per cure indispensabili, e versa in situazione di disagio, può ottenere aiuto dai Servizi Sociali del Comune.

Distinti Saluti.
Nicola Mascotti,M.D.

[Si prega di non richiedere valutazioni o stime del grado di invalidità]