L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 118XXX
buonasera
a causa di vari disturbi (cattiva digestione, bruciori, nausea)
ho effettuato una gastroscopia con il segente risultato
gastrite cronica in fase attiva hp positiva
esofago
regolare il calibro
peristalsi normotrasmessa
nella norma la superficie mucosa
stomaco
secreto chiaro nel lume, cardias continente
edema della mucosa del corpo:n 1 biopsia
marezzatura della mucosa antrale
piloro pervio

duodeno
lieve marezzatura della mucosa bulbare
nella norma la seconda porzione duodenale
grado dell'infiammazione: 2
attività dell'infiammazione: 1
atrofia ghiandolare: 0
metaplasia intestinale: 0
helicobapter pylori: 2

considerato che sto attraversando un periodo difficle, soffro di ansia e depressione, è proprio necessario effettuare la terapia eradicante o posso aspettare di sentirmi meglio?

grazie mille

[#1] dopo  
79426

Cancellato nel 2010
Gentile utente,
dipende da quale strada vuole intraprendere.
La medicina convenzionale le dirà che è necessario eradicare l'HP, l'omeopatia invece ritiene che, con le cure omeopatiche giuste (che mirino a curare anche l'ansia, la depressione ecc., inquadrando il problema secondo una visione d'insieme) si possa risolvere il problema anche senza l'ausilio di farmaci che mirino all'eliminazione del batterio.
A lei la scelta.

Cordiali saluti
Dr. Tancredi  Ascani
Medico omeopata unicista

www.omeosan.it