L'area di Medicina non Convenzionale è riservata ai soli perfezionati in tali discipline, quindi non sarà possibile ricevere risposte da altri specialisti. Teoria e pratica delle discipline di Medicina non Convenzionale ad oggi non sono ancora sostenute da sufficiente sperimentazione scientifica e sono disciplinate dal codice di deontologia medica (art. 15)

Utente 140XXX
Buonasera vi vorrei sottoporre un quesito:
Soffro da 3 anni di reflusso gastrico, ernia jatale e leggera gastrite, faccio dei ciclo di cure con pantoprazolo 40mg la mattina a stomaco vuoto.
Quest'estate ho sofferto di alcuni disturbi compatibile con allergie alimentari ma ancora non si è capito bene a quali alimenti siano stati dovuti, da qualche settimana nonostante il
Pantoprazolo faccio fatica a digerire e ho degli strani dolori alla bocca dello stomaco e sensazione di nodo alla gola, dopo i pasti trovo sollievo bevendo della camomilla calda.
Il gastroenterologo mi ha consigliato di continuare la cura e di cambiare stile di vita (smettere di fumare e dimagrire), oggi in farmacia mi hanno venduto in prodotto omeopatico di nome Nux Vomica e mi hanno consigliato di prenderlo 3 volte al giorno prima dei pasti in abbinamento al pantoprazolo, cosa ne pensate?
Può essere utile? Non ho mai preso prodotti omeopatici e non ne so molto a riguardo.
Grazie per i vostri consigli.

[#1] dopo  
Dr. Sandro Morelli

28% attività
4% attualità
16% socialità
VELLETRI (RM)
LATINA (LT)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Cara paziente, dovrei scriverle una lettera lunga quanto un trattato....Nux vomica prescritta così non ha significato ed allontana la gente dall'omeopatia perchè non ne trarrà quasi nessun giovamento. La cura omeopatica è improntata sulla cura di tutta la persona e non del singolo sintomo. Vanno corretti gli errori alimentari. Siamo alle soglie del 2014 e non si parla più di calorie, ma di metabolomica! Parole grandi che non comprenderà.
SE SI SENTE PROPRIO COSI' VICINA AD INIZIARE UNA CURA OMEOPATICA, vada a farsi visitare da un bravo omeopata, ne troverà molti sul nostro sito. Poi mi ringrazierà e soprattutto scoprirà un mondo nuovo ed un modo diverso di curarsi senza intossicare l'organismo.
dott. Sandro Morelli