Bruciore appena sotto la scapola sinistra

Gentile Dottore,
sono un ragazzo di 21 anni e da una decina di giorni soffro di un dolore a livello dell'angolo della scapola sinistra.

Il dolore si è presentato per la prima volta come una sensazione di bruciore intenso della durata pochi secondi.
Da quell'episodio in poi, si sono ripetute fitte di intensità minore ma con frequenza sempre più elevata (da circa una al giorno ad una ogni poche ore), tutte sempre della durata di pochi secondi.
Molto spesso questo bruciore (in ogni caso del tutto sopportabile) è preceduto da formicolio e prurito nella stessa zona, e viene alleviato grattando la zona coinvolta, che in ogni caso rimane sempre la stessa.

Tuttavia, ho la sensazione che questa area di pelle rimanga sempre come anestetizzata o "addormentata" rispetto alla corrispondente simmetrica e al resto della cute del dorso.

Non sono visibili segni particolari sulla pelle.

Per completezza, aggiungo che godo normalmente di buona salute, ma da un paio di giorni accuso i normali sintomi influenzali quali raffreddore, tosse, mal di gola e leggero mal di testa, senza episodi febbrili.

Grazie dell'attenzione,
Matteo Sobrero

[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Caro ragazzo,
perchè fai questa domanda a un neurochirurgo?
In ogni caso per poter capire di cosa si tratti,è necessaria la visita diretta di un medico.

Cordialmente

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa