Ernia e discopatia

chiedo consulto in merito a referto rmn del distretto vertebro-midollare compreso il soma C5 ed il sacro:
"mantenuto l'allineamento dei metameri s/piano sagittale
canale vertebrale di ampiezza conservata nel dorso-lombo-sacrale e segmentaria modesta stenosi del tratto cervicale compreso nel campo di studio tra C5 e C7
segni degenerativo-artrosici somatici e apofisari c/irregolarità delle limitanti e degli spigoli somatici, prevalentemente nel tratto di rachide cervicale e lombare
a liv C6-C7 protusione disco-artrosica posteriore mediale paramediana bilaterale c/estrinsecazione intraforaminale condizionante impronta dello spazio subaracnoideo anteriore e marcata riduzione d'ampiezza dei forami di coniugazione
ne consegue impronta delle radici corrispondenti bilateralmente
a tale liv concomitano alterazioni degenerative delle spongiose subcondrali afrrontate tipo Modic I
ulteriore piccola protusione discale posteriore a livello C6-C7 c/impronta dello spazio subaracnoideo anteriore
riduzione di segnale del disco intersomatico per fenomeni disidratativi a liv L5-S1
il midollo, nel tratto in esame, presenta regolare morfologia e dimensioni, in assenza di alterazioni di segnale nel suon contesto"


[#1]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Egr. signore,
ci vuole anche dire i sintomi per i quali Le è stata prescritta una RM di tutta la colonna vertebro-spinale?
Grazie
[#2]
dopo
Utente
Utente
egregio dottore,
nn registro importanti disturbi, a parte dolore lombo sacrale a sx solo in certe posizioni e a volte blocco del collo (dovuto ernia cervicale?)
mi avevano consigliato sedute da osteopata
lei che cosa consiglia?
meglio semplice fisioterapia?
per quanto riguarda l'attività sportiva, cosa devo assolutamente escludere?
la ringrazio e la saluto cordialmente
[#3]
Dr. Giovanni Migliaccio Neurochirurgo 13,7k 398 94
Non posso consigliarLe nulla a distanza, senza la valutazione clinica e la visione delle immagini di RM.
Sembra che la patologia discale cervicale sia preminente, ma non ho elementi oggettivi per ipotizzare quale terapia, medica o chirurgica, sia indicata.
L'unica raccomandazione che posso fare è quella di evitare manipolazioni di qualsiasi forma e natura, in sede cervicale e, ovviamente, di consultare di persona un neurochirurgo.

Cordialità

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa