Sospetta ipertensione endocranica idiopatica. Urge consulto neurochirurgico

Egr. dottori, a causa di mal di testa, spesso mattutini, con pesantezza agli occhi, al collo, senso di ovattamento , ho eseguito una visita oculistica accurata risultata negativa ed ho eseguito una rmn dell’encefalo che recita così: Non apprezzabili aree di alterata intensità a sede sovra e sottotentoriale, ad eccezione di un piccolo nucleo di gliosi su base ipoperfusiva cronica a sede frontale sx. Sistema ventricolare regolare con III e IV ventricolo in asse. Regolari gli spazi liquorali pericerebrali. Le sequenze pesate in diffusione non mostrano restrizioni di segnale da riferire a patologia ischemica acuta. Non evidenti spots emorragici nelle sequenze GRE-T2.
Empty sella parziale. Regolare spessore e segnale del pacchetto statoacustico-faciale bilateralmente. Ispessimento mucoso a livello delle cellette mastoidee di destra. Cisti rinofaringea di Thornwaldt.
Il neurologo a cui mi rivolsi mi suggerì per completezza di indagini una risonanza dei tempi angiografici venosi che riporto: Le sequenze angiografiche eseguite sul versante arterioso intracranico, non evidenziano definite alterazioni di calibro e decorso a livello dei principali rami, né immagini da riferire a vasi neoformati e-o aneurismi. L’angio-RM venosa mostra asimmetria dei seni venosi per riduzione di calibro del destro.
Ho eseguito esami del sangue molto accurati che risultano tutti nella norma.
Ho incontrato lo specialista che mi ha riferito che l'asimmetria dei seni venosi potrebbe far sospettare una ipertensione endocranica idiopatica e che per completezza di indagini e senza fretta dovrei sottopormi ad rmn delle orbite oculari. Un altro specialista mi ha detto che le asimmetrie del calibro sono solo un fatto anatomico e non c'è patologia. Sono confusa . Ho paura che possa essere qualcosa di grave che metterà a rischio la mia stessa vita. Mi aiutate? Ringrazio anticipatamente per la risposta.
Cordialità
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 319 197
Cara Signora,
nel corso della mia esperienza professionale ho trattato innumerevoli casi per "pseudotumor cerebri" e nessuno di essi era caratterizzato da variante anatomica dei seni della dura madre. L'ipertensione endocranica benigna è sì caratterizzata da cefalea ma è patognomonico il reperto a carico del fondo oculare. Francamente, l'esame del fondo oculare assume di certo maggior valore diagnostico che non la RM orbitaria.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, ho piacere che mi abbia risposto, la visita oculistica con il fondo l'ho fatta circa 2 mesi fa e mi e' stato detto che ho occhi sanissimi, devo capire allora che e' impropabile questo sospetto? Posdo stare tranquilla? Sto attraversando un periodo poco felice dopo questa notizia con tachicardia e notti insonni!! Per favore tranquillizzatemi, non so piu a chi rivolgermi!
Grazie grazie
[#3]
dopo
Utente
Utente
Per favore dottori mi rispondete?
[#4]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 319 197
Se il fondo oculare è normale stia serena. Non c'è motivo di sospettare ipertensione endocranica solo in base al sintomo cefalea. Magari, si preoccupi solo di farsi diagnosticare il tipo di cefalea per individuare la terapia idonea.
Cordialmente
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore e grazie per le sue parole rassicuranti. Ho pensato di ri-sottopormi a visita oculistica e se tutto a posto archiviare la pratica, e seguire il suo consiglio di verificare la natura della cefalea che qualche suo collega mi ha detto di essere muscolo tensiva e che il senso del peso al centro della testa dipendeva dall'empty sella parziale! Che ne dice?
Cordialità e ringraziandola anticipatamente le auguro una buona domenica
[#6]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 319 197
Cara Signora,
Col dovuto rispetto per chi Le ha detto che la cefalea al vertice dipende dall'empty sella Le dico che è, come diciamo noi a Napoli, una stroppola!
Se la Sua è una cefalea di tipo tensivo, essa va riguardata nella esattezza della diagnosi e nella impostazione di terapia, essendo estremamente frequente che possa sfociare nella cefalea da abuso di antalgici. Al riguardo, può leggere il mio blog su questo argomento visitando il mio profilo sul portale di MedicItalia.
Con tanta cordialità e simpatia, auguro una felice domenica anche a Lei
[#7]
dopo
Utente
Utente
Gentile e stimato dottore, leggendola ho la forte sensazione di essermi fidata delle persone sbagliate pur essendo professori universitari e se non fosse che ho effettuato visite intramoenia e presso strutture ospedaliere penserei di essere stata visitata da non medici!!cimunque la mia storia con questa specie di cefalea risale a pochi anni fa forse 4 iniziata in concomitanza con un periodo molto stressante anche emotivamente, poi qualche episodio fino a pochi mesi fa , quando per vederci più chiaro , mi trovo quasi moribonda!!, non ho mai preso formaci, perche' sono contraria è perché non e' un dolore non sopportabile ma solo un fastidio. Non mi ha risposto se va bene archiviare la situazione asimmetria calibro con una accurata nuova visita oculistica. La saluto molto cordialmente
[#8]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 319 197
Signora cara,
Le ribadisco che la differenza di calibro dei seni venosi è cosa che non deve destare alcuna preoccupazione: è una variante anatomica scoperta per caso che avrebbe potuto non conoscere mai e ciò nondimeno avere alcun problema clinico ad essa collegata. La visita oculistica per l'esame del fondo è una decisione non legata ad alcun fenomeno clinico che la imponga, ma trattandosi di un esame semplicissimo lo effettui pure se ciò le dà maggiore tranquillità.
Spero di averla rasserenata.
Cordialità
[#9]
dopo
Utente
Utente
SI!!! Grazie! Ma spero comprenda che sono molto contrariata per la paura e il terrore che ho vissuto in questi giorni! La aggiornero' perché non finira' cosi', questi due signori mi dovranno dimostrare , chi per una cosa chi per un'altra, da dove vengono le " stroppole", come dice lei, che mi hanno raccontato! Tantissimi cari saluti!
[#10]
dopo
Utente
Utente
Gent.mo dottore, sono ancora a disturbarla , perché mentre mi tranquillizzo poi leggo su internet e vado in tilt e sono ancora più in ansia. Sono stata dal mio curante per la prescrizione della nuova risonanza ( mio marito sostiene di andare fino in fondo, e poiché la rmn non è invasiva la rifarò), il mio medico a dire il vero non voleva prescrivermi le indagini, ma sostiene che l'empty sella potrebbe essere la causa del mio mal di testa , collo e senso di ovattamento, ma mi dice di non preoccuparmi perché non solo è parziale ma i test ormonali sono tutti nella norma, lui pensa sia dovuta ad una forte emorragia durante il parto. Leggendo su internet ho scoperto che tanto innocua l'empty sella non è e che ha un legame molto stretto con l'ipertensione endocranica, e con una serie di altre patologie ed ecco che sono al punto di prima , preoccupata e in profonda depressione. Risponde a verità tutto quanto? può chiarirmi nuovamente le idee? per favore!
La saluto con profonda stima e La ringrazio
[#11]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 319 197
Gentile Signora,
La Sua è una situazione non gestibile online per cui si rivolga ad un Neurochirurgo di Sua fiducia.
Cordialmente
[#12]
dopo
Utente
Utente
Dottore con questa risposta mi ha spiazzata, non capisco perché ?La pensa diversamente?

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa