Papilledema, cisti del setto pellucido, ipertensione endocranica

Salve Dottori,vorrei chiedere il vostro parere in merito ad un problema che stiamo affrontando che riguarda la mia bimba di 6 anni.A giugno abbiamo (in seguito a vomito e ad intermittenti episodi di diplopia, offuscamento della vista e strabismo convergente ad un occhio Sx), scoperto una cisti del setto pellucido a cui si associano moderati segni di ipertensione intracranica,ma senza idrocefalo, dubbia anomalia di migrazione/displasia corticale in sede prerolandica destra; anomalie di sviluppo venoso in sede emisferica cerebellare destra. (con pareti tese del diametro di 46x30x23 mm che divarica i ventricoli,comprimendoli in sede anteriore lato DS;protrude verso il ventricolo III e riduce forami di Monro,concomitano piccola cisti germolitica al formae di Monro 3 mm e piccola cisti del velo interposito:si segnala moderata dilatazione degli spazi liquorali periottici) che le è stata operata in fenestrazione ventricolo-cisti-ventricolostomia in endoscopia e neuronavigazione.
Alla RM di controllo cisti detesta e ridotto effetto distorsivo su ventricoli con espansione dei forami di Monro.
Durante il post operatorio persiste il deficit visivo.si dimette al prossimo controllo. In seguito a controllo oculistico che evidenziava franco papilledema bilaterale viene sottoposta a rachicentesi evacuativa con manometria,rilevata pressione di aperture di 45mmhg (drenati 40 ml di liquor limpido sino a normalizzazione valori). Siamo in terapia con Diamox 250mg,2 compresse e 1/2 al dì. abbiamo fatto un controllo oculistico a luglio ed uno ad agosto dove il fondo oculare presentava disco ottico con margini lievemente sollevati e sfumati e visus 10/10dx
9/10 sx diventato poi 10/10 dx e 8/10 sx Pressione 12 dx 14 sx. La mia domanda è la seguente:"è normale che dopo tre mesi il fondo oculare ancora non si sia normalizzato e persiste ancora il papilledema?cosa mi devo aspettare quando interromperemo la terapia con Diamox?
il mese prossimo abbiamo la RM di controllo e il consulto con il neurochirurgo.Grazie in anticipo e buon lavoro a tutti voi che siete i nostri angeli...
[#1]
Dr. Mauro Colangelo Neurologo, Neurochirurgo 5,8k 318 197
Gentile Utente,
i Colleghi del Santobono le avranno certamente spiegato che il reperto fondoscopico segue l'andamento della pressione endocranica e che per controllarla la via più efficace resta la somministrazione dell'acetazolamide (Diamox), avendo già eseguito l'intervento endoscopico di cistostomia. Io francamente credo che possa chiedere ai Colleghi che tengono in cura la sua bimba ogni delucidazione per le sue perplessità. Personalmente sono tra i fondatori della Neurochirurgia del Santobono e conosco bene coloro che oggi vi lavorano e posso dirle che sua figlia sia molto ben seguita.
Cordialmente

Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore grazie so di essere seguita bene. Le risposte a questi miei dubbi sono state vaghe sia da parte dell oculista, sia dei neurochirurghi, ecco perché chiedo ancora risposta. Grazie comunque.

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa