Attivo dal 2008 al 2010
Gentili Dottori.Sono angosciato e spaventato e non riesco più a vivere.
Vi faccio la premessa di essere una persona con problemi di ipocondria e somatizzazzioni,ho passato un periodo girando medici e facendo analisi in continuazione per la paura,sempre,di avere qualche grave malattia.Mi è stato consigliata anche una cura psichiatrica in passato.
Comunque vengo al dunque:
Ho paura che abbia una grave malattia neurologica(SM - SLA - etc.) e più ci penso e più i miei sintomi aumentano e me ne convinco sempre di più.
Spiego un pò la mia situazione.
Dopo la paura di varie malattie,riguardanti tutti gli apparati(non ne ho tralasciato nessuno)sono anni che mi è venuta la fobia delle malattie neurologiche,mi capitò una caso con sintomi simili a quelli che mi sono venuti ora(anche se non tutti) circa un paio di anni fa poi dopo è tutto passato.
Feci anche analisi di routine(check up completo) ed era tutto ok.
A luglio ho cominciato ad avere fascicolazioni sparse che la mia ansia faceva sempre peggiorare(ancora ora mi vengono,anche se di meno)il dottore mi disse che era ansia.
Comunque la mia rovina è stata l'informazione su internet che purtroppo mi condiziona molto e non fa altro che accentuare la mia ansia perchè vado a leggere tutti i sintomi e collego tutto a gravi malattie.
La cosa brutta è che vado a leggere su internet i sintomi e mi ci ritrovo in tutti anzi alcuni me li faccio venire dopo aver letto.
Ora sono arrivato all'apice avverto una miriade di sintomi che si sono aggiunti e aggravati leggendo cose su internet.
Sento sensazione strana alle gambe come se fossero più stanche,anche se non è propio stanchezza.
Fascicolazioni(anche se non continue)
Andando su internet mi sono imbattuto in brutte malattie e leggendo mi sono venuti anche altri sintomi tipo:

Sento la gamba destra diversa dalla sinistra come se fosse più pesante.
Ora anche il braccio destro e la mano/E come se mi stancassi di più a tenerlo alazato)
Ma ripeto non so se sono sintomi o sensazioni
A volte ho avuto qualche giramento di testa ma davvero raro.
Vi faccio notare che NON ho difficolta a deambulare,pratico anche attività sportiva e non ho difficoltà a fare sport.
E queste sensazioni non le avverto di continuo.
E' come se mi venissero degli attacchi di panico e di terrore nei quali vedo tutto nero e sento la malattia vera e propia addosso a me,è incontrollabile!!
Sono andato dal medico di base e gli ho descritto la situazione e lui conosce anche il mio passato di ansia e somatizzazzioni e mi ha detto di non preoccuparmi e che non c'è bisogno che faccia una visita neurologica è solo ansia(sintomi depressivi),la quale mi sto decidendo ad affrontarla seriamente.Mi ha praticato anche un massaggio per controllare la muscolatura e la condizione generale e mi ha detto che è tutto ok.
Ma comunque non riesco a tranquilizzarmi a vote mi sento male e vado in panico,non riesco a distinguere la realtà da tutto quello che crea la mente e che avverto.
Posso avere qualche grave malattia?
AIUTO

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

dal Suo racconto e dalla Sua storia non si evincono malattie gravi neurologiche. Dopo diversi esami e visite può tranquillizzarsi. Le consiglio invece di effettuare una visita psichiatrica per affrontare seriamente il problema e per iniziare un'adeguata terapia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
Gentilissimo Dr.Ferraloro,la ringrazio per la celere risposta.
La mia preoccupazione,sicuramente immotivata,è che non ho fatto esami approfonditi,mi è capitato di farli in passato parecchie volte per varie paure su vari patologie di diversa natura.
Come le ho detto il dottore mi ha detto che non è il caso di approfondire perchè è solo ansia,me l'ha detto davvero con sicurezza,ma i miei sintomi continuano a afarmi stare in ansia o è la'nsia che li provoca(cosa più sicura)
Se vorrei affrontare una cura psichiatrica su cosa dovrei indirizzarmi???
Io soffro di somatizzazzioni invalidanti che simulano i sintomi delle malattie,roba da correre quasi al pronto soccorso.
Che tipo di cura dovrei affrontare?
Sono confuso.
Grazie mille!!

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la cura che sarà più appropriata al Suo caso La prescriverà lo psichiatra in base alla visita.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
Caro Dr.Ferrarolo,chiedo scusa se la disturbo di nuovo.
Purtroppo non riesco a stare tranquillo,nonostante il dottore mi abbia detto di non fare nessuna visita neurologica etc.
Come le ho gia spiegato sopra soffro di forte ipcondria e somatizzazioni.
Purtroppo ora mi sono fissato della Sclerosi Multipla e non riesco a stare tranquillo,mi sento perso e molto triste e angosciato.
I miei sintomi(o somatizzazzioni che siano)mi fanno andare sempre di più in ansia,sento la gamba destra in vari punti sempre diversi(piede,coscia,polpaccio,etc.)più dolente o non saprei dire cos'è se è stanchezza o altro ma è più una sensazione e a volte mi sento il braccio destro come se fosse intorpidito ma non so se è il termine giusto perchè non saprei descriverlo(sarà veramente tutta suggestione).
Mi rendo conto che quando sto tranquillo non sento niente più scompare quasi tutto come mi agito sento tutto.
Leggendo su internet(cosa che mi sta rovinando perchè come lei sa se ne trovano di tutti i colori nel web)ho letto che ci possono essere ricadute di sclerosi multipla e mi è venuto in mente che circa 2 anni fa ebbi un'altro attacco forte di ansia(con somatizzazzioni)sempre riferito a paure neurologiche e sentivo sensazioni strane alle gambe,qualche parestesia formicolio venute in seguito a cose lette in internet.
La mia paura è che ora sto avendo una ricaduta della sclerosi multipla,lo so che sono esagerato e irrazzionale ma non riesco a tranquillizzarmi è uno stato d'ansia incontrollabile.Ho pure vergogna di andare di nuovo dal medico,perchè gia lo stresso troppo con le mie paranoie e poi mi ha risposto già.
Volevo sapere se i sintomi della sclerosi multipla sono pià importanti,cioè più gravi?
Io non ho problemi a deambulare(anche se a volte ho la sensazione come se facessi fatica con una gamba ma è una sensazione psicologica perchè cammino bene)anzi faccio anche sport e dopo lo strecching provo addirittura sollievo.Mi sento un pò di stanchezza ma è dovuta allo stato depressivo e ansioso che ho perchè mi è venuta molte volte anche in passato.
Secondo lei è il caso che mi preoccupi(in base a quello che le ho raccontato)e fare accertamenti(i quali il medico mi ha detto di non fare perchè è inutile)oppure sbrigarmi seriamente ad affrontare questo problema,credo,psichiatrico??
Sono esausto!!
Spero che mi risponda presto.
Un caro saluto.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

come spesso dico ad altri utenti, non vada in internet alla ricerca di autodiagnosi perchè è estremamente pericoloso per la propria tranquillità. Si affidi soltanto ai medici. In Rete segua soltanto quei siti di informazione medica come il nostro.
Non pensi a malattie gravi e segua il mio consiglio di effettuare una visita psichiatrica. Non è il caso che continui a stare male, che ne dice?

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
Grazie per la sua umanità e attenzione caro Dr.Ferrarolo.
A propio ragione,non devo ostinarmi a stare male,devo affrontare seriamnete questo mio problema psicologico che mi sta creando seri problemi da diversi anni,ogni volta sono convinto di avere una grave malattia,come mi è capitato anche questa volta quì.
Purtroppo ho paura di diventare dipendente da psicofarmaci e ansiolitici vari questa cosa mi blocca parecchio ma una soluzione dovrò pur trovarla perchè non posso continuare a stare male.
Le sue parole mi hanno unletriolmente tranquillizzato,come quelle che mi ha detto il medico con il quale ne ho parlato di persona.
Lei crede che il medico di base possa indirizzarmi verso una terapia psichiatrica o devo andare direttamente da uno specialista psichiatra?
GRAZIE MILLE!!!

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

prima sarebbe opportuno farsi consigliare dal proprio medico in merito ad uno psichiatra di fiducia se Lei non conosce, altrimenti potrebbe sceglierlo Lei. Non tema comunque i cosiddetti psicofarmaci perchè non sono più quelli di una volta, sono molto più meneggevoli e alcuni non danno nemmeno dipendenza.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
Grazie mille Dr.Ferrarolo per la sua gentilezza e l'attenzione professionale e umana che mi ha posto.
Seguirò il suo consiglio anche perchè non ce la faccio più a stare male,le mia paure aumentano e mi convinco sempre di più di avere qualche brutto male,ora si sono aggiunti anche formicolii alla gamba e alla mano.E'un vero è propio circolo vizioso dal quale è difficile uscire.E' anni che convivo con la paure di mallattie e morte.
A volte non riesco a separe quello che è frutto della mente e la realtà.
Comunqnue la ringrazio di nuovo per l'attenzione e per il consiglio,il quale seguirò!
Un cordiale saluto.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Infatti, segua il mio consiglio e, se vuole, mi tenga aggiornato.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
La terrò informato Dr.Ferrarolo.
Ora prendo un'appuntamento con il medico di base e mi afarò consigliare qualche buon psichiatra nella mia zona,perchè io personalmente non so a chi rivolgermi,poi se mi vuole indirizzare lei verso qualcuno che conosce non posso essere altro che lieto.
Un cordiale saluto

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

nella Sua zona non conosco psichiatri, comunque non è corretto consigliare colleghi libero-professionisti on line.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
La ringrazio lo stesso Dr.Ferrarolo,anzi le chiedo scusa se glie l'ho chiesto,non avevo valutato che non era corretto segnalare nomi di medici online,ha perfettamente ragione!!Chiedo venia!
Parlerò con il medico di base e mi farò consigliare da lui qualche psichiatra sperando di riuscire a risolvere una volta per tutte questo mio problema di ansia che mi sta logorando da tempo,lo spero tanto!!Anche perchè c'ho sempre girato intorno al problema affrontandolo con rimedi naturali e cose varie(che a volte dei piccoli miglioramenti mi hanno dato,ma ultimamente zero),ma lei sa meglio di me che certe cose vanno affrontate a monte e con l'aiuto di uno psichiatra.
La ringrazio ancora di cuore per la disponibilità.
Un cordiale saluto

[#13] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
Caro Dr.Ferrarolo volevo dirle che sono andato dal medico di base per farmi consigliare uno psichiatra e me ne ha segnalato uno,solo che purtroppo in questo momento si trova fuori -italia e dovrebbe ritornare tra una decina di giorni.
Nel frattempo però io sto malissimo,non riesco più a vivere,non so più cosa fare,oramai mi sono convinto di avere la sclerosi multipla perchè ho fatto l'errore di andare a leggere la sintomatologia e non riesco a togliermela dalla testa,mi sento tutto.
Ho il braccio destro e la gamba destra che spesso li sento irrigiditi,si sono aggiunti formicolii alla mano,a volte al piede,e sento la sensazione come punture di spilli.
Il braccio destro lo sento più indolenzito anche la gamba,mi rendo conto anche che quanto mi tranquillizzo sto meglio.Sento una rigidità muscolare ma deambulo bene,non capisco niente più!!Sono fuori di me non riesco più a vivere.
Formicolii,indolinzimento,intorpidimento,rigidità,piccoli dolorini mi hanno mandato totalmente in crisi,mi ritrovo in tutti i sintomi della sclerosi multipla,mi prendono dei veri e propi attacchi di panico.
Cosa posso fare per stare più tranquillo momentaneamente??
Aspetto lo psichiatra che arriva o vado a ricoverami al pronto soccorso al reparto neurologia??
Non riesco a stare calmo,la sclerosi multipla si presenta con i sintomi che ho?
Non so più a chi rivolgermi,mi sento perso.
Mi aiuti dottore??Posso stare tranquillo?
Sono spacciato,secondo me ho la sclerosi multipla!!
Mi aiuti Dottore!!

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

stia tranquillo, non ha la sclerosi multipla. Lei sta solo somatizzando. Le consiglierei, in attesa del rientro dello psichiatra, di farsi prescrivere un ansiolitico dal Suo medico. Si rassereni.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
Grazie Dr.Ferrarolo per le sue veloci e tranquillizzanti risposte.
Farò come mi ha detto.
Purtroppo è una cosa incontrollabile,sono davvero spaventato,sto talmente fissato con la sclerosi multipla che tra poco mi paralizzo,più sto preoccupato e più i sintomi(intorpidimendo,formicolii,rigidità muscolare)aumentano è una cosa incontrollabile.
Prednerò un'ansiolitico,sperando che sia quello giusto e faccia effetto,in attesa che arrivi lo psichiatra per affrontare una cura vera e propia.
Un saluto affettuoso e grazie mille Dr.Ferrarolo.

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

infatti ha detto bene, l'ansiolitico è un farmaco tampone in attesa di effettuare la visita psichiatrica e in seguito ad una precisa diagnosi Le verrà prescritta la terapia più appropriata al Suo caso.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
GRAZIE MILLE DOTTORE!
Sperando che l'ansiolitico faccia effetto nell'attesa della visita psichiatrica,perchè sto impazzendo,sento i sintomi della malattia addosso,oramai sto fuori di testa.
Grazie ancora per la sua pazienza,professionalità e cortesia.
Grazie per il servizio che offrite,questo vi fa onore.
Un cordiale saluto e buona giornata.

[#18] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
Gentile Dr.Ferrarolo,prima di tutto le faccio gli auguri di Buona Pasqua!
Volevo dirle che purtroppo dal medico di base non sono potuto andare subito,perchè sono stato fuori per impegni di lavoro e tornando nel fine settimana il Dottore non c'era,sta fuori per le vacanze Pasquali,torna Mercoledì!
Intanto io sto peggiorando,la mia ansia cresce e con essa i miei sintomi.
L'altra sera,Sabato,sono corso alla guardia medica piangendo mi sentivo la malattia addosso,ho esordito in questo modo: "Dottore ho la sclerosi multipla" il Dottore mi ha guardato esterefatto e ha detto calmati.
Mi ha detto che sono fortemente ansioso,un pò depresso,e tutto questo mi fa somatizzare e mi ha prescritto lui un'ansiolitico,si chiama Lexotan,lei lo conosce?
Può essere adatto??Ovviamente non l'ho ancora comprato perchè sono stati giorni festivi ed e difficile trovare farmacie aperte.
Sperando che lo Psichiatra arrivi presto perchè davvero non ce la faccio più.
Sento anche il dito della mano dx strano,una sensazione tra intorpidimento,parestesia e dolore.Tra poco la mia testa mi fa blocacre tutto il lato destro.Sono esausto!Non riesco neanche più a lavorare,sono troppo nervoso!!!
A proposito il Dottore della guardia medica mi ha parlato di Training autogeno lei ne sa qualcosa??
GRAZIE MILLE ANCORA PER LA SUA DISPONIBILITà!!

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il lexotan è un ansiolitico che potrebbe essere assunto per un breve periodo, in attesa della visita psichiatrica.
E' un farmaco tampone. Deve soltanto tranquillizzarsi ed attendere con fiducia la visita per avere una diagnosi corretta ed una terapia adeguata.
Il training autogeno è una tecnica di rilassamento che può essere utile, nel Suo caso forse sarebbe opportuna pure una terapia farmacologica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
Grazie Dottore!
Domani andrò a comprarlo e lo prenderò,come mi ha detto lei,in attesa della visita psichiatrica.
Sembra strano,ma non riesco a tranquillizzarmi,a volte la mente prende una sua direzione e diventa incontrollabile.
Spero che lo pschiatra riesca a risolvere questo mio problema,a volte mi sembra impossibile ma voglio essere fiducioso.

GRAZIE MILLE COME SEMPRE!!

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sia fiducioso e sereno, vedrà che risolverà il Suo problema. Ci vorrà soltanto un pò di pazienza.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Attivo dal 2008 al 2010
GRAZIE DOTTORE PER TUTTO...

...Per le sue parole rasserenanti,per la sua umanità e per la sua professionalità.

Un cordiale saluto!!