Malattia degenerativa...?

Salve sono un ragazzo di 22 anni e da un paio di settimane quando sono seduto o se mi sforzo un po avverto un dolore al nervo scatico che mi tira un po fino al polpaccio ma nulla di che nn e insopportabile anzi e lieve, e sono giorni che mi fa male anche al centro delle spalle e aumenta se ispiro forte o se ho la testa calata in piu sudo freddo e nn so cosa sia...
Poki mesi fa ho fatto questi esami e non so se possono essere utili
-Risonanza Magnetica encefalo: areole a segnale elevato in dp/t2 e flair, si apprezzano a carico della sostanza bianca periventricolaree sottocorticale fronto-parietale biemisferica. il resto tutto negtivo;
-Risonanza magnetica encefalo con mdc: ha mostrato a livello della sostanza bianca pperiventricolare e dei centri semiovali alcune piccole aree puntiformi e/o ovalari, di elevato segnale in t2, riferibili a focolai di gliosi, dopo mdc. e.v. non si osservano evidenti aree di impregnazione patologica celebrale.
-TAC cranio: negativa apparte una voce che dice:estese precipitazioni calciche a livello dei plessi coroidei
-Potenziali evocati visivi: L'esame elettrofisiologico effettuato e indicativo di modesta alterazione bilaterale della conduzione nervosa lungo le vie ottiche esplorate piu evidenti a sx(da premettere che porto gli okkiali per un problema visivo cioe nn metto a fuoco e quella mattina nn avevo gli okkiali).
Esami pneumologici ,cardiaci e emocromo nella norma...
Secondo voi cosa dovrei fare?
Grazie mille
[#1]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
Gentile Utente

delle piccole alterazioni di segnale nella sede che viene descritta dalla RM che riporta non necessariamente devono rivestire un risultato patologico in quanto possono essere presenti anche in soggetti che soffrono di emicrania. Lei, però, riporta una verosimile alterazione dei potenziali visivo che andrebbe valutato. Per quali disturbi ha eseguito tali esami strumentali?

cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio

[#2]
dopo
Attivo dal 2010 al 2011
Ex utente
Niente feci una RM perche avevo sempre mal di testa, e poi dopo la radiocrafia ai seni paranasali ho scoperto di avere la sinusite e ipertrofia ai turbinati ke giustificavano i miei dolori, ma dato che nella RM c'erano queste piccole macchie ho approfondito gli esami, in piu fra 2 mesi ripetero i potenziali evocati visivi, Ripeto che sono ipermetrope e al momento dei potenziali evocati visivi non portavo gli occhiali, Secondo me ho somatizzaato troppo la cosa in quanto il mio neurologo mi ha detto di stare tranquillo...
[#3]
dopo
Attivo dal 2010 al 2011
Ex utente
Secondo lei cosa dovrei fare? mi devo attenere a cio che mi dice il mio neurologo, e quindi aspettare che passino i 2 mesi per rifare i potenziali evocati visivi, o fare qualche esame ora, ci tengo a precisare che sn una persona un po ansiosa che somatizza facilmente, e il fastidio al nervo scatico e veramente lieve... Grazie mille per la cordialita e per il consulto
[#4]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
Gentile Utente,

credo che il collega che ha avuto modo di visitarLa e valutare il caso nella sua interezza Le abbia dato un giusto consiglio.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test