x

x

Vertigine soggettiva ( tic nervoso)

ho 40 anni e soffro di ansia e attahi di panico.
ho questi sintomi quasi costantemente:
tensione gola
sfuocamento vista
senso di irrealtà fortissimo
fobie generalizzate ( es. alberi , oggetti in serie come mattonelle etc.)

terapia:
xanax 20 goccie 3 volte die
entact 10 mg. 1 volta die

sto assumendo entact da circa 2 mesi ma non trovo giovamento e anzi i miei sintomi sembrano recludescenti.

di recente ho avuto episodi di vertigine e sbandamenti ( come se qualcuno mi spingesse all'all'improvviso)

ho fatto visita otorino- vestibolare dalla quale è emerso tale diagnosi:

ASIMMETRIA VESTIBOLARE
( nistagmo 2° grado a sn poco inibito dalla fissazione)

conclusione dello specialista:
trattasi di problema non periferico ma centrale e presumibilmente dovuto all'uso di benzodiazepine.

mi viene prescritta RISONANZA MAGNETICA che referta di cui riporto tratti salienti:

1) agenesia carotidea interna
2) arteria vertebrale che si innicchia vicino il paccetto acustico vestibolare.

conclusione degli specialisti:
trattasi di pareticolare strutturazione del mio albero arterioso che non implica la perfetta funzionalita del sistema.
non vi sono elementi per configurare alterazioni funzionali etc o conclitto neurovasdcolare etc.

mi sottopongo a visita neurologica e lo specialista ( di consolidata esperienza) referta:

esame neurologico normale
assenza di nistagmo
dix holltike negativa
Ppessione normale.

conclusione:
il disturbo che riferisco è dovuto a causa ansiosa e trattasi di una sorta di tic nervoso al collo.

continuo la terapia ma avverto spessoa livello occipitale forte compressione e come una sorta di scossa ( simile a quando si prende una paura improvvisa).
mi accorgo che sono sempre contratto a livello muscolare e la spiegazione che mi sono dato è che probabilmente tali contrazioni mi alterano il sistema vestibolare perche per quanto mi è dato sapere vi sono dei recettori nel collo che concorrono all'equilibrio.
vorrei tuttavia un vostro parere autorevole.

grazie

[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
Gentile utente,

e' necessario poter distinguere la sintomatologia organica da quella di origine nervosa.
Non e' ben chiaro la diagnosi di attacchi di panico da chi e' stata fatta ma posso affermare che in questo momento la sintomatologia preponderante e' di tipo somatico.
Per tali motivi e' necessaria una nuova visita psichiatrica che valuti globalmente la sua condizione e che allo stesso tempo possa inserire una terapia farmacologica adatta ai sintomi che lamenta.

Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Attivo dal 2006 al 2008
Ex utente
egregio dottore la diagnosi di ATTACHI DI PANICO mi è stata fatta da medico psichiatra che mi ha prescritto
entact 10 mg. /die da aumentare fino a 20mg/die

xanax 15-20 gg. 3 volte die

ho assunto xanax da 4-5 anni e solo ultomamente ( circa 3 mesi) entact ma non ho riscontrato miglioramenti.

cosa pensa della terapia>?
puo indicarmi un professinista nel salernitano?

con osservanza
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
Gentile utente,

il trattamento sintomatico con il solo xanax e' un errore metodologico molto grave.
Non tutti i farmaci possono avere sempre l'effetto desiderato ed andrebbe rivista la sua terapia alla luce di tale trattamento.
Inoltre, i controllo dovrebbero essere a breve distanza nel primo periodo.
Credo che la sua diagnosi non sia Attacchi di panico.


Cordiali Saluti
Dr. F.S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
[#4]
dopo
Attivo dal 2006 al 2008
Ex utente
egregio dottore,
la diagnosi fattami circa 5 anni fa è stata
NEVROSI D'ANSIA CON ATTACCHI DI PANICO E LEGGERA COMPONENTE OSSESSIVA
il medico mi ha spiegato che ho un disturbo della personalità e che una forte componente ipocondiaca e forti somatizzazioni.

sono stato anche visitato da altro psichiatra il quaale sostanzialmente mi ha dato la stessa terapia.

sebbene non possa fare una diagnosi via internet può esplicitarmi la sua idea ?
grazie

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto