Utente
Gentili Dottori,
Vorrei gentilmente chiedere un Vostro parere su alcuni sintomi da cui recentemente sono stata colpita.Prima è comparso fastidio e prurito alle mani e ai piedi,poi si è presentata come una sensazione di intorpidimento(non perdita di sensibilità ma alterazione della sensibilità)a entrambe le gambe e braccia e al seno sinistro(zona del capezzolo,percepivo meno stimoli rispetto al destro),accompagnato da un dolore alla scapola persistente sempre a sinistra che avvertivo sopratutto respirando.In generale,avvertito un senso di pesantezza alla parte sinistra del corpo.Mi sono recata da un neurologo la cui visita è risultata nella norma (EON OK +++),poi ho fatto una RM CERVELLO E TRONCO ENCEFALICO E RACHIDE CERVICALE,DORSALE E LOMBOSACRALE SENZA MEZZO DI CONTRASTO.Nella norma anche questa ad eccezione di qualche protrusione discale.Ho due domande da porVi,la RM esclude categoricamente la sclerosi multipla?e nel risultato della visita neurologica che ho trascritto,cosa significa quel segno +++ distanziato dalla scritta EON OK?questo per mia curiosità perchè è l'unica cosa che il neurologo ha riportato sul foglio senza spiegarmi molto,se non dirmi che la visita era andata bene.Volevo aggiungere che soffro di colite,cististe frequente e ho sempre freddo.
Vi ringrazio molto e complimenti per il bellissimo servizio che offrite
Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

se la RM encefalo e rachide in toto non ha rilevato segni di placche demielinizzanti può escludere la SM.
EON significa Esame Obiettivo Neurologico, nel Suo caso nella norma e "+++" dovrebbe significare che non è stata riscontrata alcuna anomalia.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
molte grazie per il Suo tempestivo intervento.Volevo chiedereLe altre due cose,anche senza contrasto la RM è valida?inoltre,l'intorpidimento che sento al seno e comunque il dolore pettorale,può essere collegato al dolore alla scapola?in questo caso,se non si tratta di un problema neurologico,a chi devo fare affidamento?perchè ormai perdura da diverso tempo,è molto fastidioso e non credo sia dovuto semplicemente a uno strappo come si ostina ad affremare il mio medico curante.
Grazie per la Sua attenzione
Cordiali Saluti

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la RM anche senza contrasto è altamente affidabile per escludere la SM.
Circa l'altra domanda non mi è possibile darLe una risposta attendibile senza una visita diretta.
Il neurologo ha escluso anche una nevralgia intercostale?

Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
grazie anche per questa seconda risposta.Dunque in verità non gli avevo fatto presente quetso problema perchè pensavo dipendesse dallo strappo che mi aveva indicato il mio medico curante,ma magari il neurologo durante la visita se ne sarebbe accorto se di questo si trattasse anche senza un mio suggerimento,giusto?.Comunque,mi consiglia di fare magari una elettromiografia all'arto superiore sinistro?potrebbe servire?oppure che esame mi consiglia per cercare di risolvere questo fastidioso problema.Aggiungo che quando parlavo di protrusioni discali nel primo post,nel dettaglio si tratta di due piccole protrusioni mediane cervicali,che però non determinano compressioni e si appoggiano appena sul sacco durale.
Grazie di nuovo
Cordiali Saluti

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

senza un suggerimento del sintomo il neurologo non può pensare ad una nevralgia intercostale, bisogna suggerirla affichè venga ricercata.
Potrebbe fare un'EMG ai quattro arti. Sulla RM cervicale non posso darLe un parere perchè dovrei visionare le immagini.
Comunque il Suo medico potrebbe prescriverle qualcosa a base di vitamine del gruppo B o degli integratori specifici per questi disturbi.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
mi farò allora prescrivere una elettromiografia,mi è stato prescritto nicetile 500 mg e gli altri disturbi descritti nel primo post sono scomparsi molto velocemente.Escludendo il disturbo al seno e alla scapola che avverto tutt'ora anche se era diminuito con l'assunzione di nicetile(è molto fastidioso anche perchè sono limitata nel movimento della spalla),per il resto poteva trattarsi di somatizzazioni ansiose?Mi rendo conto della difficoltà nel rispondere alle mie domande non avendo l'opportunità di potermi visitare personalmente,ma sono abbastanza confusa soprattutto perchè non ho ricevuto molti chiarimenti.So un pò di cosa si tratta l'elettromiografia,ma nello specifico,quali malattie esclude?
Mi scuso per il disturbo visto che vedo che risponde a tante richieste.
Cordiali Saluti

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non disturba certamente.
Qundi ha avuto la prescrizione di un farmaco con esiti positivi. E allora potrebbe fare a meno di effettuare l'EMG se l'alterazione della sensibilità (parestesie) è cessata. Anche un problema di tipo psicosomatico sarebbe possibile.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
si,la cura mi è stata prescritta in un secondo tempo da un ortopedico al quale sono ricorsa subito dopo il neurologo(ho fatto 18 giorni da 3 compresse al giorno e i risultati si sono mostrati subito,in meno di una settimana).Le ho parlato delle somatizzazioni,perchè per il neurologo di questo si trattava e mi aveva prescritto una cura che ho preferito non iniziare,non per mancanza di fiducia nel dottore ma perchè sono un pò contraria all'assunzione di certi farmaci.Comunque,visto che il nicetile ha fatto effetto,ciò esclude che si trattasse di somatizzazioni o è un farmaco usato anche in questo caso?
Comunque,purtroppo,nonostante sia contenta del fatto che gli altri disturbi mi abbiano abbandonata,rimane questo dolore alla scapola,per esempio stamattina quando mi sono alzata non riuscivo a respirare profondamente da quanto male avevo.A chi devo rivolgermi Dottore?
Mi scusi,si tratterà di una banalità certamente e io mi sto allarmando troppo,ma questo fastidio è arrivato in parte a interferire con le normali attività quotidiane.Grazie per la Sua infinita disponibilità
Cordiali Saluti

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ne ha parlato all'ortopedico del dolore alla scapola?
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
si gliene ho parlato ma non ha dato troppo peso alla cosa,anche perchè quando sono andata era in forma molto più leggera,adesso mi crea problemi di respirazione profonda anche al mattino.Mi consiglia di tornarci nuovamente?
Per quanto riguarda la domanda sul nicetile,cosa dice?
Cordiali Saluti

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il nicetile è un buon farmaco che agisce bene su alcuni problemi del nervo periferico, sulle somatizzazioni invece potrebbe avere un effetto placebo ma non certamente agire farmacologicamente.
Circa l'opportunità di un controllo ortopedico, lo riterrei utile per una valutazione del problema.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
La ringrazio per tutti gli utilissimi chiarimenti che mi ha dato.Seguirò il Suo consiglio certamente.Grazie ancora per la Sua disponibilità.
Un caro saluto,magari le farò sapere.

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Grazie, con piacere.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro