Utente 202XXX
Salve, sono una mamma disperata. mia figlia di quasi un anno.. ad agosto del 4 mese ha avuto una convulsione senza febbre, l'ho portata in ospedale e le hanno fatto, esame del sangue, esame di urina e tac. sono risultati gli esami apposto. dopo dieci giorni si è presentata un'altra convulsione senza febbre, la riporto in ospedale e la bambina si riprende subito come se non avesse avuto nulla. e i dottori dicono: "perché l'ha portata, la bambina sta bene". per questi mesi la bambina non ha avuto più convulsioni. il 10 marzo alle 22:30 la bambina ha avuto un'altra convulsione senza febbre, siamo andati di nuovo in ospedale e i dottori hanno detto che non riescono a capire da dove gli vengono queste convulsioni e che la bambina sta bene e che gli esami sono apposto. da li aiuti tramite la chiesa, nomi vari di dottori "bravi", associazioni pediatriche ecc.. mi hanno consigliato all'associazione pediatrica di fare, elettroencefalogramma, test della sudorazione, di nuovo tac, esame del sangue, esame di urina esame per la glicemia, trasfontanellare ed elettrocardiogramma e un altro esame che in questo momento non mi ricordo come si chiama.. gli hanno fatto ultrasuoni e flash agli occhi mentre dormiva. nessun risultato negativo.. tutto apposto. all'ospedale bambino, hanno detto che la bambina ha un ritardo psicomotorio e che ha l'ipotono generalizzato grave, ricovero d'urgenza per farle la risonanza magnetica! ricovero 8 aprile 2011, una volta ricoverata, le hanno fatto dei prelievi e alle 22:30 di sera, prima convulsione in ospedale e in mancanza di dottori le hanno messo l'ossigeno e si è ripresa.. il 9 aprile ore 22:30 di sera altra convulsione messo ossigeno e mezza siringa di valium. 10 aprile ore 08:00 altra convulsione messo valium e ossigeno alle 10.10 un'altra convulsione sempre mezza siringa di valium e ossigeno alle 14:00 un'altra convulsione valium e ossigeno. 17:00 altra convulsione valium e ossigeno.. pulsazioni 62 con ossigeno 69 i dottori non sanno cosa ha la bambina e in tutto questo niente risonanza magnetica! i dottori hanno detto che è una bambina particolare e che ci dovevano studiare. sono molto preoccupata..in assenza di risposte.. io mia figlia me la sono portata a casa! da ieri sera non ha convulsioni.. a casa sta bene! gioca, parla e ride. comunque mia figlia il 26 aprile compie un anno e pesa 7 kg infatti dalla prima convulsione la bambina cresce poco. alla bambina abbiamo fatte fare fisioterapia. oggi 17 aprile alle ore 01:15 un'altra convulsione.. le ho messo diazepam,prescritto dalla pediatra e la bambina si è calmata..io ho prenotato all'ospedale bambino Gesù di Roma.. non so che altro fare.. voglio solo capire da dove gli vengono queste convulsioni e se si possono curare..sono veramente disperata.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

capisco perfettamente il Suo stato d'animo di mamma.
Ovviamente on line non è possibile stabilire l'origine delle crisi della bimba. Ha l'esito dell'Elettroencefalogramma? Perchè non è stata effettuata la RM encefalica?

La saluto cordialmente e invio un bacio alla bimba
Dr. Antonio Ferraloro

[#2]  
Dr. Massimo Muciaccia

28% attività
4% attualità
12% socialità
BARLETTA (BT)
MODUGNO (BA)
CONVERSANO (BA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Cara Signora,

quando le convulsioni si ripetono più volte è comunque necessario ricorrere ad una terapia antiepilettica per via orale. L'Ospedale Bambin Gesù di Roma (Neuropsichiatria infantile) è una struttura valida. Tuttavia è importante effettuare con urgenza il ricovero per i motivi che ho illustrato: si dovrebbe iniziare con rapidità una adeguata terapia antiepilettica.

Cordiali saluti ed auguri.
DOTT. MASSIMO MUCIACCIA
SPECIALISTA IN NEUROLOGIA
ASL BAT - ASL BARI

[#3] dopo  
Utente 202XXX

Salve Dottor Ferrarolo, innanzitutto grazie per aver risposto, è stato molto gentile. In base a ciò che mi ha chiesto le rispondo che la bambina è stata ricoverata appunto per farle la risonanza magnetica,ma non le è stata fatta, mi hanno detto che è pericolosa per la bambina, per via delle radiazioni mandate da essa... da ieri sera ne ha avute altre cinque di seguito.. sono andata in ospedale e i medici hanno tentato di metterle la flebo, ma non ci sono riusciti.. mi hanno detto di andare a casa e tornare l'indomani.. alle 11.44 la bambina ha avuto un'altra crisi. L'EEG la bambina lo ha eseguito ben 2 volte.. i risultati sono nella norma.. io sto andando adesso a Cefalù con mio marito, mi hanno detto che ci sono medici del San Raffaele di Milano, per l'appunto specializzati in questo settore, spero di trovare le mie risposte, e soprattutto che la mia bambina si riprenda.. è molto piccola, mi duole il cuore. Cordiali saluti.

Dottor Muciaccia, il ricovero per l'ospedale Bambin Gesù di Roma è prefissato per il 4 maggio.. è un tempo abbastanza lungo, visto le condizioni di mia figlia, sono arrivata alla conclusione insieme a mio marito, che sia meglio partire in questi giorni e magari arrivati in aeroporto,chiamare il 118 e farci portare direttamente in ospedale. riguardo la terapia antiepilettica per via orale, i dottori non mi hanno detto niente, la pediatra, mi ha prescritto le Diazepam via rettale, che ho somministrato io stessa ieri notte e nelle ore successive. grazie anche a lei per essere intervenuto. Cordiali saluti.

[#4]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

innanzitutto concordo con il consiglio che Le ha dato il collega dr. Muciaccia. Il valium somministrato al momento della crisi è corretto ma la terapia dovrebbe essere prescritta in maniera regolare anche al di fuori degli attacchi. I medici del S.Raffaele-Giglio di Cefalù in tal senso sono molto validi, ne parli inizialmente con loro ed al più presto.
Ottima la scelta del Bambin Gesù di Roma.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente 202XXX

La ringrazio di nuovo, corro in ospedale a Cefalù, sperando che la mia piccola non abbia altre crisi in macchina, Farò buon uso dei suoi consigli. Andrò al più presto a Roma. Cordiali saluti.