Utente
sulla base di questa visita vorrei sapere cosa significa, a cosa porta, se è curabile e se c'è altro da sapere....
grazie mille in anticipo!


sono molto preoccupata a mia mamma le hanno trovato
presenza di circoscritte aree di alterata intensità del segnale, iperintense nelle sequenze pesate in t2, a carico della sostanza bianca sottocorticale biemisferica da riferire ad aree di gliosi su base vascolare ischemica di tipo cronico.
non segni di conflitto neurovascolare trigeminale bilateralmente
non evidenza di alterazioni dell intensità del segnale nè potenziamenti patologici dopo somministrazione e.v. di m.d.c. paramagnetico a carico dei tessuti dell encefalo
IV ventricolo nella norma
SVST normodilatato, normoconformato ed in asse rispetto alla linea mediana
spazi liquorali della volta e della base nell norma

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

in base al referto della RM encefalica alla mamma hanno riscontrato dei problemi di tipo vascolare cronico. Non è un reperto particolarmente preoccupante ma necessita essere seguita da un neurologo.
Quanti anni ha la mamma e perchè ha effettuato questo esame?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
mia mamma ha 51 anni ed ha fatto questo esame perchè accusa dolori da un lato della mandibola, tempie collo come delle forti scariche di dolore ed hanno sospettato del trigemino alterato!!!

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

in atto è stata esclusa una forma di conflitto neurovascolare per quanto riguarda il trigemino così come processi espansivi comprimenti il nervo.
Il problema vascolare riscontrato non è una cosa grave. Ne parli col neurologo che certamente Le saprà dare le giuste indicazioni del caso.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
ma non mi può dire in anticipo cos'è...cioè io non ci ho capito nulla di tutta questa situazione uguale mia mamma...vorremmo saperne di più..grazie mille

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la mamma in passato ha avuto delle piccolissime ischemie passate probabilmente inosservate ed adesso riparate (gliosi) dal sistema nervoso centrale. Tale reperto oggi non è da considerarsi francamente patologico.
Non preoccupatevi.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro