Dolori tra nuca e naso

Buongiorno,

vi scrivo per una cosa molto particolare che mi sta accadendo da un po di tempo a questa parte.

Breve accenno: ho effettuato un pò di tempo fa una risonanza cervicale che evidenziava una serie di problemi: due protrusioni discali moderate, un'inversione della fisiologica lordosi, un inizio di scoliosi.

Ho fatto valutare ad uno studio della mia città (fisioterapia) il caso e mi hanno iniziato una serie di trattamenti basati su massaggi, tecar e quant'altro. Hanno individuato una serie di problemi di postura e leggermente di dentatura (malocclusione).

A parte ciò già da circa un anno e in questo periodo di trattamento mi capita più soventemente, avverto una strana sintomatologia: per circa dieci quindici secondi mi sale una fitta (come senso di pressione anche) che parte dalla base della nuca quasi a contatto con il collo e mi si irradia al naso (con senso di pressione allo stesso): questo di per sè è già molto fastidioso (ho la sensazione che scoppi qualcosa) e successivamente rimango indolenzito a collo occhi nuca.
Parlandone con lo specialista che mi segue sembrerebbe poter essere un qualcosa correlato a queste protrusioni. Tuttavia a me ciò fa preoccupare molto e quindi sto chiedendo una parere in merito per sapere cosa ne pensate, ben sapendo che a distanza è molto difficile dare valutazioni precise.

Ultima cosa circa un anno fa mi sono rotto il naso e da allora respiro decisamente male.
L'ultimo anno per me è stato inoltre molto stressante con l'aggiunto di un lutto familiare che mi ha colpito ultimamente.

Grazie
[#1]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 250 8
Via internet ovviamente non sono in grado di dare al suo quesito risposte definitive, ma voglio comunque scriverle un paio di considerazioni.
1. Per la strana sensazione che descrive proverei a concordare con il suo Medico l'esecuzione di una TC del capo, orientata ovviamente alla visione dei tratti da lei citati (dal naso alla cervicale); da far valutare ad un ortopedico oppure ad un otorino.
2. Attenzione a fare fisioterapie senza un adeguato controllo medico: piena fiducia ovviamente ai fisioterapisti, che pero' non sono appunto medici, pur essendo in genere molto scrupolosi e preparati nel loro lavoro.
Cordiali saluti

dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,

per il primo punto proverò a sentire il mio medico e a vedere cosa ne pensa.
Pe ril secondo ho dimenticato di dire che prima ho consultato un fisiatra il quale mi ha consigliato di seguire questa strada.

Ultimamente la situazione è un pochino migliorata, le fitte sono decisamente meno frequenti: rimane ancora un pò di stordimento e giramento di testa, che è comunque fastidioso. Mi dicono poter derivare sia dalla situazione di stress accumulato sia dalla patologia cervicale. Lei cosa ne pensa?

Cordiali saluti
[#3]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 250 8
Si', e' possibile: sia le patologie riguardanti la colonna cervicale sia lo stress possono portare a questi spiacevoli risultati.
Cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,

la ringrazio molto per la sua disponibilità.

Grazie
[#5]
Dr. Stefano Spina Chirurgo generale, Colonproctologo 12,5k 250 8
Di nulla.
Cordiali saluti

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test