Riabilitazione post ictus

Mia madre di 82 anni ha subito un ictus circa 70 giorni or sono con emiplegia al lato destro, e' cardiopatica con peace-maker. dopo i 60 giorni di terapia in un centro il primario ci ha comunicato che visti i progressi finora avuti non riuscirà a riprendere la deambulazione. Noto che mia madre risponde agli stimoli alla gamba e poi essendo lucida e dotata della parola chiede spesso di poter camminare. Vorrei sapere se è il caso di insistere con terapia estensiva in altro centro o rassegnarci e riportarla a casa o qualsiasi altro consiglio utile.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,6k 2,1k 23
Gentile Utente,

non conoscendo il grado di disabilità della mamma e la risposta alla fisioterapia effettuata finora non è possibile darLe un parere attendibile. Certamente ciò che Vi ha detto il primario è importante, considerato che conosce le reali condizioni cliniche e soprattutto la risposta alla riabilitazione.
Potreste sentire il parere di un altro centro riabilitativo in seguito ovviamente a visita neurologica.

Cordiali saluti ed auguri

Dr. Antonio Ferraloro

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test