Perdita memoria a breve termine

Buonasera, ultimamente, non so esattamente definire un lasso di tempo, comunque da un buon numero di mesi, mi capita di dimenticare ciò che ho pensato nell'immediato, con un aumento del problema negli ultimi tempi (recentemente almeno 3-4 volte al giorno mi capita sto fatto). Sarà che sono distratto, anzi, lo spero vivamente evitando magari di farmi paranoie su qualche patologia al cervello, però ormai mi capitano spesso queste situazioni. Esempio banale: mi sto facendo i fatti miei navigando su internet, mi accorgo di qualcosa di interessante che però non voglio guardare nell'immediato, ecco ed è qui il problema; se tralascio la "cosa" perchè distratto da qualcosa di esterno o decisione personale, mi capita anche solamente dopo 20-30 secondi, 1 minuto, di dimenticarmi di cosa dovevo vedere o cosa dovevo fare. Quasi sempre ricordo che dovevo vedere/fare qualcosa, però non riesco a focalizzare su cosa e l'unico modo per ritornare all'obiettivo è rifarmi mini percorso cronologico, che purtroppo non funziona sempre e quindi quello che dovevo fare o viene dimenticato per sempre o magari mi viene in mente il giorno dopo per caso.
Non so se siate in grado di decifrare la mia situazione da questa descrizione, ma comunque qualche consiglio o considerazione mi farebbe molto piacere, grazie.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

potrebbe cortesemente indicarmi l'età ed eventuali altre patologie, anche insorte in passato?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
18 anni e mezzo, non mi pare di aver avutu problemi a livello neurologico in passato
[#3]
dopo
Utente
Utente
Comunque forse 3-4 volte sempre è un po' esagerato, dipende poi, ci sono giorni in cui svolto piu azioni, ragionamenti ecc, e i casi sono di piu, altri in cui ne svolgo meno e accade 1-2 volte o forse neanche
[#4]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,8k 2k 23
Gentile Utente,

alla Sua giovane età questi problemi sono quasi sempre dovuti a fattori ansiosi o a stress, anche la poca concentrazione può avere un ruolo determinante. Non penso che ci siano problemi importanti. Per Sua sicurezza potrebbe rivolgersi ad un neurologo qualora la cosa dovesse perdurare.

Cordialmente

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test