Utente
Salve,
sono in menopausa da qualche anno e accuso spesso difficolta' a trovare il termine giusto, certe volte a seguire un film, spesso dimentico delle cose, a concentrarmi....
c'e' da dire che avendo una famiglia numerosa sono molto indaffarata e spesso penso 2-3 cose insieme e finora ho dato la colpa a questo. Sono in un periodo difficile in quanto mi sono trasferita con enormi difficolta' anche economiche e prendo 30 mg.di citalopram al di da 9 anni.
Posso stare tranquilla? Non ho il coraggio di farmi vedere da un medico.
Grazie e saluti.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

a distanza non è possibile darLe una risposta attendibile.
In un precedente consulto Le avevo consigliato una visita neurologica, l'ha fatta?
Non abbia alcun timore ad effettuare la visita.
E' probabile che il problema sia di tipo ansioso, da stress ma per avere la certezza deve fare la visita, anche per una rivalutazione terapeutica in quanto dopo nove anni di citalopram, non avendo, almeno in questo periodo, degli effetti positivi è razionale pensare una sua sostituzione o un aumento della dose e questo lo deve stabilire lo specialista dopo una visita diretta.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro