Utente 239XXX
Gentile dottore volevo chiederle,da circa una settimana ho dei strani sintomi alla testa sintomi di pesantezza che iniziano di solito dopo qualche ora dal risveglio mattutino,questi sintomi mi portano ad avere come una pressione alle tempie a volte dietro le orecchie a volte sul naso,mi da l impressione a volte di sentire i muscoli del collo irrigidirsi tutto cio mi porta anche una sensazione vuoto allo stomaco nausea,,mi fa sentire la testa in un pallone con dei sbandamenti.Questi sintomi di pressione alla testa dal momento che li accuso mi porta stanchezza a volte nausea e ad avere stanchezza fisica..Se provo ad alzarmi ho delle sensazioni di pesantezza e sbandamento

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto on line, un'ipotesi possibile potrebbe essere quella della cefalea di tipo tensivo che, a dispetto del nome, a volte non provoca cefalea ma senso di pressione alla testa e irrigidimento dei muscoli del collo. Soffre per caso di bruxismo?
Comunque ne parli col medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 239XXX

una settimana fa andai in ospedale al P.soccorso perche avevo delle fitte allo stomaco e mi prendevano anche la gola il petto e le spalle.mi dissero che avevo probabilmente un reflusso gastroesofagero,andai dal medico curante che mi confermo la stessa cosa.Per sicurezza martedi andro da uno specialista per vedere meglio.Siccome stavo facenddo una cura per questi sintomi datami dal P.soccorso e confermata dal dottore pensavo che questi sintomi potessero derivare dall ass di farmaci ma alla fine nn è stato cosi.Questi sintomi che mi comprimono e mi fanno stare con la testa fra le nuvole continuano.a volte mi danno anche la sensazione di formicolio al viso alla testa dandomi la sensazione di un qualcosa ke mi pressa nelle tempie.Secondo lei la cefalea puo portare questi sintomi?e a chi mi posso rivolgere parlo di uno specialista..e se questa cosa potrebbe derivare da problemi alle orecchie

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

certamente, la cefalea di tipo tensivo può dare questi sintomi e lo specialista di riferimento è il neurologo. Problemi alle orecchie? Possibile ma poco probabile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 239XXX

nn è che mi fanno male le orecchie ma quando mi vengono questi sintomi di pressione alla testa la stessa pressione la sento dietro le orecchie..grazie mille

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

con tutti i limiti del consulto a distanza, non penso che sia un problema dell'orecchio, almeno che Le possa dare la sintomatologia attuale. Si faccia controllare dal Suo medico.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 239XXX




Gentilissimo Dottore volevo sapere ,se è di vostra competenza,il valore mcv in media normale.poiche facendo le analisi del sangue è uscito come valore mcv 96 e il Gastroenterologo mi ha detto ke per la mia eta 33 anni,è un po alta.il laboratorio in cuo mi sono fatto le analisi come parametro prendeva di riferimento valori da 80 a 90 mentre leggendo su internet ho visto su alcuni siti che i parametri dell mcv erano diversi del tipo 82 96 ,80 100 sempre per individui nn sportivi..volevo sapere in base a cosa cambiano questi parametrii tra un centro analisi e l altrooo e se questo valore dell mcv puo cambiare in funzione di un problema allo stomaco.Grazie cordiali saluti

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le consiglio di postare la domanda nella sezione "Medicina di laboratorio" in questo stesso sito dove i colleghi Le risponderanno certamente meglio di me.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro