Dolore orecchio e mandibola

Buonasera a tutti.Circa due anni fa dopo iniziali problemi allo stomaco(ernia iatale),mi si gonfiarono i turbinati e mi si infiammò la faringe in modo perenne.Una mattina mi alzai con sensazione di pressione alle orecchie e stordimento.Riconosco che si trattava di un'otalgia riflessa dalla faringe.Subii una turbinosettoplastica con resezione della coda dei turbinati,ma la rinite vasomotoria mi rese vana l'operazione.La faringe è sempre infiammata,i turbinati anche ed io ho sempre quel senso di pressione alle orecchie con stordimento e disequilibrio(succede sempre con aria condizionata).Ora devo aggiungere anche mi sento tirare le labbra verso l'orecchio più interessato al dolore in quel momento.L'esame audiometrico,RMN ed eco sovraortici sono ok.LE PAROTIDI sono leggermente congeste con linfoadenopatie(sistema immunitario tutto ok).Chiedo ad un neurologo se esistono terapie mediche per moderare il disagio di questi sintomi che secondo me nascono da una situazione infiammatoria cronica del naso faringe e quindi dei nervi deputati al loro controllo.
[#1]
Dr. Carlo Gasparoni Foniatra 157 12 5
Buongiorno,

Cerco di rispondere alla sua domanda come specialista di altro settore anche se lei cerca un parere di un neurologo.
Il fatto che lei soffra di ernia jatale presuppone che abbia almeno eseguito una esofagogastroscopia.
Normalmente l'ernia jatale a sua volta determina fenomeni irritativi a carico dell'esofago e del distretto rinofaringeo dando luogo a sintomi vari che definiscono così la "Malattia da reflusso gastroesofageo" (che contempla anche dolore alla gola, dolori addominali, dolori retrosternali,sensazione di ovattamento auricolare, ostruzione nasale, tosse, ecc..)
A mio parere le consiglio di sottoporsi dapprima ad una valutazione otorinolaringoiatrica, e poi ad una gastroenterologica.
La diagnosi di un reflusso gastroesofageo e la relativa terapia possono risolvere del tutto i suoi sintomi.

Spero di averla aiutata.

Buona giornata

Dr. Carlo Gasparoni
Medico Chirurgo
Specialista in Audiologia - Foniatria

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dott; Gasparoni,la ringrazio per il suo interessamento al mio caso e volevo chiarire che la mia ernia jatale è già stata riscontrata in sede di esofagogastroduodenoscopia(mi scuso per non averlo detto prima).Al momento faccio uso di LUCEN 20,e tengo una ferrea dieta,priva di dolci,grassi e fritture.Posso dire di aver quasi sconfitto il reflusso(almeno credo!) ma per i sintomi rinofaringei sono ancora a zero.Proprio oggi una fatto una eco testa e collo dove si evince un ingrossamento di tutte le ghiandole salivari senza calcoli ed ectasie duttali(vi è troppa richiesta di saliva?).La ringrazio nuovamente e sarò lieto di avere altri suggerimenti(se ne avrà). Distinti Saluti

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test