Utente
buon giorno allora circa un mese fa avvertivo dei leggeri fastidi alla gamba destra, pero siccome erano rimasti 3 o 4 giorni di lavoro e poi andavo in ferie non ho dato tanto importanza a questo, il giorno dopo ke ho finito di lavorare mi sono sentito una caloria addosso dalla testa ai piedi, il medico curante ha detto ke ho avuto una contrazione muscolare, ho preso degli antidolorifici e degli integratori di potassio e magnesio....
i dolori a distanza di quasi un mese sembrano piu o meno spariti pero rimane ancora questo fastidio alla gamba destra al polpaccio.
sono andato a farmi una risonanza e i valori sono
regolare l' ampiezza del canale vertebrale
non alterazioni del segnale a carico della corda midollare esaminata
ridotta la fisiologia lordosi cervicale
protrusione discale posteriore mediana paramediana destra a c5 c6
ernia discale posteriore mediana paramediana a sinistra c6 c7
ernia discale posteriore paramediana a sinistra d8 d9
voi ke ne dite possono essere questi i problemi alla quale sento ancora questo fastidio alla gamba destra?
il medico curante ha detto ke questi problemi gia l avevo in precedenza a causa di qualche incidente, infatti io ricordo di aver fatto un incidente molo forte all eta di 15 o 16 anni.......secondo lui tutto questo ke mi sta succedendo è a causa di qualche sforzo o dovuto allo stress( io faccio il muratore).
ad quello ke vi chiedo perchè gli altri dolori sembrano piu o meno spariti e questo fastidio alla gamba cioè al polpaccio esiste ancora? cosa mi consigliate di fare?

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si dovrebbero visionare le immagini per dare un parere attendibile. In linea di massima mi verrebbe da escludere che le alterazioni riscontrate alla RM della colonna vertebrale (è stato esaminato anche il tratto lombo-sacrale?) possano causarLe il fastidio alla gamba.
Le consiglierei di effettuare una visita neurologica per avere una valutazione diretta del problema.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
grazie per avermi risposto allora io ieri sono andato da un massagiatore;
gli ho portato i risultati della risonanza e il cd contenente tutte le immagini;
dalle immagini contenute non risulta nessuna ernia chiamata nel mio paese sciatica.........secondo il parere del massaggiatore è possibile ke si sia semplicemente infiammato il nervo questo la potuto dire visitandomi anche perchè mi ha detto ke ki ha questa ernia non riesce a compiere alcuni movimenti o almeno sente dolore........ad non sò voi ke ne dite?
poi ho da chiedervi, ho chiesto ad alcune persone ke soffrono di ernia e mi hanno detto ke per esempio se soffrono di ernia sciatica sentono solo dolore a un punto ben preciso della schiena e li tira la gamba;ad io quello ke ho da chiedere perchè a me si è manifestato in modo diverso?
cioè quello ke vi chiedo perche io ho avuto questa contrazione muscolare almeno cosi chiamata dal medico e si sono infiammati tutti i nervi appena ho avuto tutto questo per me la parte piu dolorante era il collo e piu o meno la parte centrale della schiena..........
poi un altra cosa perche avverto come dei capogiri e un fastidio all addome e all orecchio destro? questo potrebbe essere una cosa collegata o non centra con i probemi elencati prima.....
per favore rispondete al piu presto io non ho mai avuto qusti tipi di problemi e sto impazzendo perchè ancora non riesco a capire ke cosa sono tutti questi fastidi e perchè ancora non mi passano ke ormai è da piu di un mese. grazie ancora al piu presto

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

più che da un massaggiatore dovrebbe andare da un fisiatra o da un neurologo per avere una valutazione diretta del problema. Come Le dicevo, anch'io tenderei ad escludere che le alterazioni riscontrate alla colonna vertebrale possano essere causa dei Suoi disturbi. Per questo motivo deve effettuare una visita specialistica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
buon giorno scusate il ritardo allora io sto continuando a fare dei massaggi, ad pero da un chiropatico i fastidi mi stanno passando, sto quasi bene ; l unica cosa è ke avverto come una debolezza alla gamba sinistra e braccia voi ke dite ?
il chiropratico mi dice di aspettare un altro pò prima di fare qualche altro esame voi ke ne pensate?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

generalmente il chiropratico non è medico e quindi in tal senso si fidi solo di medici.
Per eventuali esami pertanto attenda la prescrizuine medica.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
ho fatto l esame della tiroide, del calcio tutti gli esami possibili prescritti dal medico non c è niente anomalo il medico ha detto ke va tutto bene e di aspettare un altro pò.....
allora io ora ho da farvi alcune domande se è possibile, mettiamo il caso ke quel fastidio ke avevo inizialmente alla gamba destra era una lesione muscolare di 2 grado a cosa si puo ad andare incontro se non viene curata subito anzi si continua a forzare?
perche io mentre avevo quel fastidio mi sentivo debole non riuscivo a sopportare il caldo e questi sono sintomi ke si hanno quando ci si ha un infiammazione in corso o no?sbaglio?
se puoi rispondere al piu presto possibile perchè ho un dubbio su una cosa

[#7] dopo  
Utente
***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.

[#8] dopo  
Utente
allora sentite caro dottore io sono andato nuovamente dal medico curante lui mi dice ke io abbia l ernia tra l5 s1 è sicuro perche ora avverto dolore al gluteo fastidio alla gamba destra dal ginocchio alla caviglia e invece sul lato sinistro avverto fastidio dal gluteo fino al ginocchio e dolore al muscolo in base al medico sono tutti dolori che corrispondono a questa ernia il fatto del dolore al braccio destro e avverto un po di fastidio alla testa come un cerchio fino a dietro la testa e mi da anche fastidio l occhio destro in base alla sua teoria questi sono sintomi dell ernia cervicale, quello ke mi ha detto il medico è ke io quando avvertivo quel fastidio alla gamba destra era l ernia che si era infiammata e io continuando a lavorare ho portato all infiammazione anche dell ernia cervicale ke in base alla sua teoria gia avevo,gli ho parlato del fatto di andare da un neorologo e mi ha sconsigliato perchè non è il caso da operare, lui mi disse al massimo di andare da un ortopedico,io gli ho detto che andavo da un chiropratico e lui mi rispose allora di attendere almeno fino a natale, perche questo chiroprata nelle mie zone è molto conosciuto e ha risolto problemi ke nemmeno gli ortopedici hanno risolto, esempio 2 o 3 anni fa un padre di un mio amico a causa dell ernia l5 s1 non poteva nemmeno piu camminare è andato da questo 3 o 4 mesi è ritornato come prima.....una cosa che mi da piu fastidio è la testa perche alcune volte questo fastidio diventa a dolore insopportabile perchè? aspetto la vostra risposta

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il mal di testa potrebbe anche essere causato dall'ernia cervicale come essere indipendente da questa e rappresentare una forma primaria, questa è una diagnosi che dovrebbe fare il neurologo.
E' stata fatta anche una RM del tratto lombo-sacrale?

Buona domenica
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
caro dottore come gia vi ho detto il medico curante mi ha sconsigliato sia di farmi questa altra risonanza e sia di andare da un neurologo ,perche ha detto ke non è il caso di operare o almeno di aspettare un altro po, e il fatto della risonanza al tratto lombo sacrale anche quella ha detto di no perche ke io ho l ernia è sicuro perchè mi ha toccato e non so cosa ha fatto ma ho sentito dolore e mi sento ancora la schiena tutta in tiro come se i muscoli sono ancora contratti...

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

dal neurologo non si va soltanto quando un'ernia si deve operare, tutt'altro, infatti quando occorre l'intervento si va dal neurochirurgo.
Comunque accetto ciò che Le ha detto il medico curante ma altro non posso dirLe in assenza di esami diagnostici.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro