Ciste encefalo

risultato RMN x acufeni:
In fossa cranica posteriore il VI ventricolo è mediano, normale.Libere le cisterne degli angoli ponto-cerebellari. Non si documentano aree focali di alterato segnale a carico del tronco encefalico e del cervelletto. A livello sovratentoriale le strutture della linea mediano sono inn asse. In sede verosimilmente extraparenchimale fronto-basale anteriore paramediana dx si apprezza una formazione a morfologia ovalare, del diamatro di circa 1,5 cm caratterizzata da iperintensità nelle immagini T2 pesate, ipointensità nelle sequenze T1 ponderate e sfumata iperintensità nella sequenza FLAIR. Il reperto presenta inoltre diffusività di tipo liquido. Il rileievo potrebbe rappresentare una piccola formazione cistica su possibile base disontogenetica. Utile completamento con mezzo di contrasto e studio TC per valutare la fossa cranica anteriore.
Non evidenti aree focali o diffuse di alterato segnale a carico del parenchima cerebrale.

Aiuto! Che significa tutto questo? dove è situata questa formazione? Temo sia una cosa grave .... tumore????
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

non si allarmi. Attenendomi esclusivamente al referto il neuroradiologo ha interpretato la formazione riscontrata alla RM di natura cistica. Se le cose stanno così non pensi a tumori perchè saremmo di fronte soltanto ad una cisti, comunque al di fuori del cervello, cioè non interna.
Ovviamente sono stati consigliati approfondimenti diagnostici con RM con mezzo di contrasto e TC per studiare la parte anteriore del cranio.
Faccia vedere le immagini dell'esame al medico che l'ha prescritta ed a un neurochirurgo per avere una valutazione diretta.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio