x

x

Sintomi di difficile interpretazione

cercando su internet alcune spiegazioni a quello che mi sta succedendo mi sono imbattuto nel consulto n. 111555 ("serie di sintomi di difficile interpretazione" con primo messaggio datato mercoledì 21 ottobre 2009) ed ho praticamento trovato esattamente la mia storia (sia come sintomi che come cronologia degli eventi). tutto comincia con problemi alla vista, mancanza di equilibrio e poi progredisce con formicolii, parestesie, tremori, nodo alla gola, necessita' di urinare di frequente. Il tutto peggiora quando vado a letto e quando mi appoggio sul cuscino. penso ad una sm, ma le risonanze dicono di no. e adesso sto vagando alla ricerca di una diagnosi, finche' trovo qualcuno che ha vissuto la mia stessa esperienza.
a questo punto sarei davvero curioso di sapere (se e' possibile) qual'e' la diagnosi finale che e' stata fatta al paziente di cui al consulto n. 111555 (e quali sono state le evoluzioni dei suoi disturbi). grazie mille per qualsiasi collaborazione.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Utente,

ho trovato il consulto che Lei menziona, l'utente on line l'ho seguito personalmente io ma non so l'evoluzione finale del problema. Un'ipotesi concreta, considerata la negatività della maggioranza degli esami diagnostici e delle visite mediche, indirizzava su un problema di tipo psicosomatico.
Consideri però che ogni paziente è diverso da un altro, a volte anche con la stessa sintomatologia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro