Rallentamento motorio

Gentil Professore, sono a chiedere una Sua consulenza, mio marito ha iniziato in ottobre ad assumere MADOPAR 200+50 su prescrizione medica dopo aver eseguito una TAC al capo, negativa ma con rallentamento motorio. Attualmente la terapia e di metà compressa 3 volte al dì. Da quando ha iniziato a prenderla gradatamente si nota un edema al viso, anche un doppio mento, sembra si sia ingrassato molto in faccia e il collo. Il nostro medico esclude problemi inerenti alla malattia e nessuna allergia al medicinale; fatto gli esami del sangue sono nella norma. Siamo preoccupati, cosa ci può dire ???
Grazie infinite

Ester
[#1]
Dr. Otello Poli Neurologo, Algologo, Esperto in medicina del sonno 6,8k 188 51
Cara utente,
suo marito assume Madopar 200/50 mezza cp 3 volte al giorno. Prescritta da chi? Medico di medicina generale, neurologo? Ha eseguita TC che mi riferisce essere stata refertata normale. Mi dice che è affetto da rallentamento motorio. Quanti anni ha suo maritoo? Da quanto tempo ha rallentamento motorio? Il farmaco: Madopar è a base di Levo Dopa. La indicazione è la malattia di Parkinson ed i Parkinsonismi. Il medico prescrittore del farmaco ha formulato tale diagnosi? Dopo la assunzione del farmaco il rallentamento motorio è migliorato? Se la diagnosi non è certa può: 1)chiedere un altro parere ad un altro neurologo, 2)eseguire altro esame di neuroimaging molto più specifico per la patologia ipotizzata ovvero una "SPECT Dat SCAN". Suo marito è afetto da altre patologie o assume altri farmaci. Ha fatto esami ematici quantomeno di routine prima di iniziare terapia? La assunzione del farmaco prevede controlli periodici cardio-vascolari, della funzionalità epatica e della funzionalità renale. Ipotesi di lavoro: se vi fosse stata una insufficienza renale cronica (IRC) di lieve entità pre-esistente all'assunzione del farmaco del tutto asintomatica, il farmaco medesimo potrebbe averla slatentizzata e questa da asintomatica avrebbe cominciato a dare segno di sè mediante ritenzione idrica che renderebbe conto di quello che riferisce come edema del volto, del collo e del corpo (dice che sembra ingrassato). Racconta che ha fatto esami del sangue (immagino routinari) risultati normali. Ha fatto anche un esame che si chiama "creatinina clearence"? Questo è un indice molte sensibile della funzionalità renale. Ad ogni buon conto parli col suo medico di famiglia e col suo neurologo, per questo disturbo che potrebbe essere un effetto avverso al farmaco ma anche no. Quindi il problema sarebbe trovarne la causa. Inoltre, come dicevo all'inzio, quele è la diagnosi formulata in base alla quale suo marto assume Madopar?
Cordialità

Dr. Otello Poli, MD
Neurologo-Algologo-Esperto in Medicina del Sonno
email: otellopoli@gmail.com - sito web: www.otellopoli.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio